menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio Capuozzo

Antonio Capuozzo

Trovato morto Antonio Capuozzo, ex portiere del Pescara Calcio a 5

Il corpo è stato rinvenuto da alcuni passanti dentro la sua macchina: si ipotizza che l'uomo si sia sentito male per strada, anche perché sull'asfalto, a poca distanza dall'auto, sono state rilevate tracce di vomito

Antonio Capuozzo, ex portiere di serie A del Pescara Calcio a 5, è stato trovato morto stanotte (12 gennaio) intorno alle 3 sotto casa sua in via L'Aquila, a Montesilvano. Di origini napoletane, l'uomo era nato nel 1980 e avrebbe dovuto compiere 40 anni tra non molto.

Il corpo è stato rinvenuto da alcuni passanti dentro la sua macchina: si ipotizza che l'uomo si sia sentito male per strada, anche perché sull'asfalto, a poca distanza dall'auto, sono state rilevate tracce di vomito. Immediatamente è stato dato l'allarme, con il 118 e gli agenti della polizia che si sono recati sul posto, ma per l'ex atleta non c'era già più nulla da fare.

Sono in corso gli accertamenti da parte del medico legale, ma la polizia ha confermato il decesso per cause naturali. Nel 2015 Capuozzo vinse a 35 anni lo scudetto con il Pescara Calcio a 5 e, subito dopo, fu anche riconvocato in Nazionale, dove collezionò 3 presenze. Militò inoltre nell’Acqua&Sapone.

Nel suo palmares figurano 1 scudetto, 2 coppe Italia e 2 supercoppe con il Pescara. Aveva lasciato l'attività agonistica dopo una lunga squalifica, e attualmente lavorava nel multisala "The Space" al centro commerciale Porto Allegro. Molto conosciuto anche a Loreto Aprutino, dove aveva giocato per cinque stagioni, Capuozzo lascia la moglie e 2 figli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Attenzione al razzo cinese: l'ironia corre sul web [FOTO]

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento