rotate-mobile
Calcio a 5

Ludovica Coppari, gioca nel Montesilvano la donna da record della Nazionale Italiana. "Sono felice"

Il centrale difensivo, che in Abruzzo ha vinto uno dei suoi 4 Scudetti, è la prima giocatrice a tragliare il traguardo delle 50 presenze in azzurro. "Non tenevo il conto, è stata una bella sorpresa!"

Il futsal femminile italiano celebra un traguardo storico per Ludovica Coppari, centrale difensivo del Montesilvano e fuoriclasse del calcio a 5 tricolore: le  50 presenze in Nazionale. La calciatrice di origini ternane, nonchè capitano dell'Italia Futsal, ha raggiunto le... "Nozze d'Oro" con la maglia azzurra. È la prima giocatrice della storia della Nazionale di futsal femminile ad arrivare ad un numero cosi elevato di partite. Dall'esordio contro la Spagna ad oggi, Coppari - una vera funambola del parquet - è stata al centro di tutti i successi della selezione tricolore guidata da Francesca Salvatore, abruzzese ed autentica icona del futsal italiano. 

Ludovica Coppari, classe 1998, è cresciuta nel settore giovanile dello Junior Campomaggio Collescipoli per poi passare al calcio a 5 con la Ternana femminile e in rossoverde ha vinto due scudetti e una Supercoppa italiana, poi altri due titoli nazionali con Salinis e Montesilvano, la sua attuale squadra dove sogna di centrare il suo personale pokerissimo tricolore. E’ dunque una sorta di Re Mida del futsal femminile nostrano: dove gioca lei, è più facile trasformare il finale di una stagione in uno scudetto. E a 25 anni può ritoccare il suo record, sia in termini di allori messi in bacheca sia in termini di presenze in Nazionale dove ora l'obiettivo è arrivare a quota 100.  Da quando è stato istituito il campionato di Serie A femminile è stata la giocatrice italiana che più volte di ogni altra è riuscita ad applicarsi sul petto il triangolo a tre colori: due quelli conquistati a Terni, il terzo è stato quello entrato nella storia con la Salinis che è poi scomparsa dalla geografia del futsal italiano; infine quello più inatteso, con il Montesilvano che riuscì a vincere la bella di Falconara sovvertendo i pronostici. 

Noi de IlPescara abbiamo sentito Coppari subito dopo le storiche 50 presenze in azzurro. "Il traguardo è stata una cosa inaspettata, non avevo la minima idee di quante presenze avevo", le sue parole in esclusiva, "però è stata una bella sorpresa, e sono tanto felice di questo. Il lavoro che stiamo facendo è importante e si è visto dalle amichevoli affrontate, penso che stiamo crescendo tanto e lavoriamo a testa bassa sapendo che ci aspettano amichevoli fondamentali e piu avanti competizioni in cui vogliamo fare bene. L’infortunio non toglie la mia felicità per come è andata la partita", il riferimento all'ultima uscita, "purtroppo fa parte del gioco, ormai è successo e sto solo pensando a tornare al meglio. Pensare al mondiale è un sogno, avere l’opportunità di poterlo giocare è un sogno che si avvera, e un onore grandissimo". E allora, testa all'iride adesso!

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ludovica Coppari, gioca nel Montesilvano la donna da record della Nazionale Italiana. "Sono felice"

IlPescara è in caricamento