rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Calcio a 5

Futsal Pescara 1997, domani al Palarigopiano l'Olimpus dell'ex Nicolodi

Biancazzurri in casa dopo il ko di Eboli senza lo squalificato Villalva. Il bomber Gui prende la mira: "Dobbiamo essere più precisi sotto porta, vogliamo vincere davanti ai nostri tifosi"

Ha trovato il primo gol stagionale, ma non la vittoria. Il “Toro” Gui è tornato da Eboli con l’amaro in bocca, nonostante sia arrivato il 48° gol in serie A. “Sto bene e la squadra sta bene. Mi piace il modo in cui giochiamo, ma adesso dobbiamo tornare a vincere in casa nostra. Per forza. Ci stiamo allenando bene e la squadra sta trovando i tempi giusti”, dice il pivot biancazzurro, 30 anni il prossimo 4 novembre, alla terza stagione in Abruzzo.  “Abbiamo cambiato tanto, ma conoscevo i nuovi compagni, mi piace lavorare con Palusci, un ragazzo fantastico e un bravissimo allenatore. Adesso bisogna solo vincere”. Quello che è mancato a Eboli martedì scorso… “Credo che abbiamo giocato meglio di loro, abbiamo sbagliato qualche gol di troppo. Dobbiamo essere più precisi. Ma ci sono tante partite davanti a noi e miglioreremo”.

Dalla Nazionale all’Acqua&Sapone e poi al Pescara: c’è un felling speciale tra Gui e il suo capitano Mammarella: “Stefano è un capitano fantastico, la squadra è composta da tutti bravi ragazzi. Tempo al tempo…”. Domani pomeriggio ritroverà da avversario Nicolodi, suo compagno nella prima stagione italiana. Contro l’Olimpus Roma, una matricola dal roster ambizioso e proiettato verso una stagione ai piani alti, rientra Maltauro ma esce Villalva, squalificato: “L’Olimpus è una grande squadra, corre tanto e ha tanti giocatori molto bravi nel roster. Dovremo far pesare il fattore campo domani”. L’apporto dei tifosi dagli spalti sarà determinate: “Non c’è cosa più bella che giocare con il pubblico sugli spalti. Era troppo importante riaprire i palazzetti alla gente. Speriamo ci siano tutti vicini e ci spingano verso la vittoria”.

INGRESSO AL PALARIGOPIANO

Inizio alle 18.30, diretta streaming su www.futsaltv.it. Arbitrano Borgo di Schio e Pozzobon di Treviso, crono Malandra di Avezzano. Ingresso gratuito al Palarigopiano solo per i possessori di Green Pass. Capienza massima ancora al 35% (poco più di 200 posti) in attesa dell’ampliamento al 60% approvato dal Governo, ma non ancora comunicato ufficialmente dalla Figc e dalla Divisione Calcio a 5.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Futsal Pescara 1997, domani al Palarigopiano l'Olimpus dell'ex Nicolodi

IlPescara è in caricamento