Calcio a 5

AcquaeSapone, scattano i play-off: a Chieti l’andata dei quarti contro Italservice Pesaro

Comincia la corsa verso lo scudetto. Domani sera, alle 20, al PalaSantaFilomena di Chieti (ingresso gratuito, posti limitati), l’AcquaeSapone Unigross affronta l’Italservice Pesaro per la gara d’andata dei quarti di finale dei play-off di serie A

Comincia la corsa verso lo scudetto. Domani sera, alle 20, al PalaSantaFilomena di Chieti (ingresso gratuito, posti limitati), l’AcquaeSapone Unigross affronta l’Italservice Pesaro per la gara d’andata dei quarti di finale dei play-off di serie A.

La squadra di Tino Pérez, che a marzo ha vinto la Coppa Italia, arriva alla roulette da seconda della classe al termine della regular season (i marchigiani sono arrivati settimi) nonostante i punti siano stati gli stessi della Luparense (58), che ha chiuso al primo posto grazie alla miglior differenza reti negli scontri diretti di campionato.

La differenza di punti e di valori tecnici tra i nerazzurri e i pesaresi è ovviamente ampia. Ma in queste partite decisive, in cui la posta è altissima, basta poco per sovvertire gli equilibri e i pronostici. Pesaro ha già fatto un brutto scherzo a Murilo e compagni nella partita di ritorno in campionato, al Palafiera: netto successo per 4 a 1 in quella che è stata decisamente la peggior partita della stagione.

Le due squadre, però, si sono affrontate anche nel quarto di finale di Coppa Italia, a marzo, sempre a Pesaro: in quell’occasione la vittoria è stata netta, ma al termine di una gara combattuta e tirata in cui Mammarella ha anche parato un tiro libero ai padroni di casa. Guai, quindi, a sottovalutare l’appuntamento.

CARICA MAMMARELLA

La qualificazione si costruisce nell’arco di due partite, o tre in caso di arrivo alla bella, ma molto dipende dalla prima sfida, quella di domani sera in casa di Mammarella e soci:

“Vogliamo e dobbiamo partire con il piede giusto in questi play-off – ha detto proprio il portiere di Chieti, alla quinta stagione in nerazzurro – Non sottovalutiamo un avversario che vuole mettersi in mostra e cogliere un risultato di prestigio, mettiamoci tutta la fame che abbiamo dimostrato di avere già in Coppa Italia e che serve se vogliamo davvero lottare per questo scudetto. Dobbiamo giocare ogni partita come se fosse una finale. Spero di vedere un grande pubblico nel palazzetto della mia città e di sentire il sostegno della mia gente dal primo all’ultimo minuto”.

Pérez ha tutto il roster a disposizione, ma doserà le energie anche pensando alla partita di ritorno in programma domenica prossima al Palafiera di Pesaro alle 18 e 30 (biglietti a 7 euro). Diretta streaming dalle 20 sul canale Youtube ufficiale Acqua e Sapone Futsal.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

AcquaeSapone, scattano i play-off: a Chieti l’andata dei quarti contro Italservice Pesaro

IlPescara è in caricamento