rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Sport

Allo stabilimento "La Capannina" fa tappa il trofeo nazionale di Beach Rugby

Appuntamento sabato 18 nell'area antistante la Madonnina: la palla ovale protagonista con otto squadre, più di cento atleti e quasi dodici ore di gioco

Otto squadre, più di cento atleti e quasi dodici ore di rugby: questi i numeri della prima tappa pescarese del trofeo nazionale di Beach Rugby in programma sabato 18 giugno allo stabilimento “La Capannina”, in adiacenza al Ponte del mare e la Madonnina. Gli atleti arriveranno non solo dall'Abruzzo, ma anche da Lazio Marche e Campania con, sul campo, Pescara Rugby, Abruzzo Rugby Rebels, Avezzano Rugby, Belli Dentro, Sabbie Mobili e Santa Maria Capua Vetere a sfidarsi.

A presentare l'evento l'amministrazione,, che ha dato il patrocinio, con il sindaco Carlo Masci, l'assessore allo sport Patrizia Martelli, quello all sicurezza urbana, le politiche sociali e la famiglia Adelchi Sulpizio, il presidente della commissione finanze Salvatore Di Pino, il presidente Cra Federazione rugby Marco Molina, il vicepresidente Cra Federazione rugby Giuseppe Luciani e il presidente del Pescara Rugby asd Angelo Cavarocchi. Non mancheranno gli stand di tutte le società sportive partecipanti, momenti di divertimento e il tradizionale “terzo tempo”.

Nello specifico, la giornata di sabato inizierà con attività di Minirugby. La mattinata sarà infatti dedicata ai piccoli atleti delle varie under, dalla 7 alla 13, che delizieranno il pubblico con delle dimostrazioni amichevoli. Il torneo vero e proprio inizierà alle ore 14.30. Ogni squadra giocherà con 12 giocatori, di cui cinque in campo e sette in panchina, dato l’elevato turnover. Ogni partita durerà 10 minuti con due tempi da 5 e un intervallo da 3. I tempi così ristretti garantiranno per gli spettatori azioni rapide e coinvolgenti e conclusioni immediate e spettacolari. Si giocheranno due gironi da quattro squadre, ogni girone avrà una sua classifica e le finali saranno disputate cominciando dalle quarte, per poi proseguire con le terze, le seconde e, infine, con le prime. L’evento si concluderà alle 19.45 con le premiazioni, a cui seguirà il famoso “terzo tempo”, previsto proprio all’interno del lido La Capannina.

“Pescara si differenzia da sempre come città di turismo, di divertimento e aperta ai giovani, ma soprattutto come luogo di sport, che ospita competizioni di ogni genere”, dichiara Masci ricordando il recente torneo di beach soccer. “Il rugby è uno sport che sta prendendo piede qui da noi sopratutto grazie all’impegno della società sportiva Pescara Rugby. Grazie a questa tappa nazionale raggiungiamo diversi obiettivi: portare un appuntamento nazionale nella nostra città e far risaltare la nostra spiaggia sia dal punto di vista turistico che del divertimento”. Nel sottolineare l'importanza del ritorno di appuntamenti come questo dopo i due anni di pandemia, il sindaco ringrazia le associazioni per l'impegno che mettono perché si possano realizzare. “Questa tappa per noi sarà una vera e propria festa del rugby abruzzese - aggiunge Molina - e rappresenta una vera e propria ripartenza di una stagione dura e faticosa segnata dal covid”. Entusiasta anche Luciani che definisce “un onore ospitare questo spettacolare evento e consegnare alla città di Pescara un’altra manifestazione sportiva di rilevanza nazionale. Ci aspettiamo una grande risposta dai nostri concittadini, sia per quanto riguarda la partecipazione sia per quanto riguarda il tifo, visto che il beach rugby è una disciplina davvero coinvolgente e straordinaria da seguire”. “Una grande opportunità per il rugby abruzzese – conclude Cavarocchi – questo evento infatti sarà una bella vetrina non solo per la città, ma anche e soprattutto per il nostro sport, con la speranza che tanti giovani possano avvicinarsi alla nostra disciplina. Ringrazio lo staff del Pescara Rugby che si è reso da subito disponibile per realizzare questa tappa e ovviamente tutti gli sponsor che ci hanno supportato”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allo stabilimento "La Capannina" fa tappa il trofeo nazionale di Beach Rugby

IlPescara è in caricamento