rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Basket

Amatori Pescara, settebello contro Isernia

La squadra di Castorina vince la settima partita consecutiva dall'inizio della stagione e fa il vuoto in un PalaElettra carico di entusiasmo: molisani surclassati (89-65)

Una marcia trionfale. E una prova straordinaria. L'Amatori cala il Settebello al tavolo del campionato e fa 7 vittorie in altrettante partite.

A cadere questa volta sotto i colpi di Kordis e compagni è stata la New Fortitudo Isernia, vittima della fame, della voglia, dell'applicazione e del talento degli uomini del presidente Fabrizio Cicconetti e di coach Renato Castorina. Al PalaElettra, davanti ad un pubblico sempre più innamorato di questa squadra che sogna e fa sognare, è finita 89-65 una gara che i biancorossi di casa hanno indirizzato già nel primo quarto, chiuso con il parziale di 25-19 e con Sandro Kordis già quota 15 punti. L'Amatori sa quando spingere in transizione e quando giocare con azione manovrate, la circolazione palla e le soluzioni non mancano ad una squadra che regala sprazzi di grandissima pallacanestro e si porta all'intervallo sul punteggio di 48-32. Meritando gli applausi.

Le rotazioni puntuali della panchina pescarese trovano tutti gli interpreti chiamati in causa all'altezza della situazione e nel terzo quarto si scava il gap ormai incolmabile per la volenterosa Isernia, che aveva Tsonkov in lista solo per onor di firma. All'ultimo quarto si arriva così sul parziale di 69-44, abbastanza eloquente dell'andamento del match. Gli ultimi 10 minuti sono utili per le statistiche e per dare minuti a coloro che in precedenza avevano trovato meno spazio, come Simone Pietrantoni e Lorenzo Silveri che trovano anche la via del canestro oltre ad altre cose utilissime.

Al suono della sirena però c'è una certezza: l'Amatori piace, diverte e vince. E l'ovazione finale del pubblico è una vittoria ancora più bella.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amatori Pescara, settebello contro Isernia

IlPescara è in caricamento