rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Basket

Terza vittoria consecutiva per il Pescara Basket: Chieti battuto per 80 a 72

Il team pescarese conferma il periodo positivo ed interrompe l'imbattibilità del Magic Basket Chieti

Il Pescara Basket batte il Magic Basket Chieti ottenendo la terza vittoria consecutiva ed interrompendo l'imbattibilità dei teatini. Si conferma dunque il periodo positivo per i ragazzi di coach Vanoncini, con Caridà nuovamente sugli scudi in fase offensiva ma eccellente anche la prova difensiva di Capitanelli e compagni, che hanno limitato il secondo attacco del torneo. Parte forte il Pescara che dopo cinque minuti sono già in vantaggio 12.-5, Gli ospiti si reggono solamente sulle iniziative vincenti di Bergamo e Perez Gonzalez, con i padroni di casa che, con l’ottimo impatto dalla panchina di Di Diomede, chiudono la prima frazione sul 19-11.

In avvio di secondo periodo arriva la prevedibile reazione del Chieti, con i primi canestri di Stonkus che riportano sotto gli ospiti sul 21-21 al 15’ minuto. Caridà però riprende per mano i suoi (11 punti nella frazione e 16 all’intervallo lungo), con gli adriatici che riprendono sette lunghezze  di vantaggio sul 37-30, prima di rientrare negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 37-32.

Ancora punti ad inizio ripresa per il Pescara con Caridà, Del Sole e Capitanelli che portano il punteggio sul 45-34 al 23’ minuto, ma gli ospiti non mollano e con Perez Gonzalez, riescono comunque a non staccarsi troppo (45-39 al 24’), anche se lo spagnolo commette prematuramente il quarto fallo e deve abbandonare momentaneamente la contesa e terza frazione che si chiude sul 58-49. Nell'ultimo quarto il Magic Basket Chieti rientra in partita portandosi a soli due punti ma perde Perez Gonzalez per raggiunto limite di falli, con i biancazzurri che riconquistano otto lunghezze di vantaggio sul 64-56 al 35’ minuto. Ma la gara è tutt’altro che indirizzata, con gli ospiti che con Alba, Stonkus e Gialloreto tornano nuovamente sotto, rispondendo a dovere ad un incontenibile Caridà (72-70 al 38’). Ma sale in cattedra anche il capitano Andrea Capitanelli, che detta legge sotto i tabelloni (11 rimbalzi catturati) ed è protagonista insieme all’esterno romano dei canestri decisivi che spezzano definitivamente in due la partita, chiudendola sull’80-72 finale. Prossima partita in casa al palasport in via Elettra contro la Farnese Pallcanestro Campli.

Pescara Basket - Magic Basket Chieti 80-72 (19-11; 37-32; 58-49)

PESCARA: Caridà 33, Di Diomede 9, Masciopinto 4, Pucci 4, Del Principe n.e., Capitanelli 12, Del Sole 6, Seye n.e., Fasciocco 6, Traorè n.e., Grosso 6. Coach: Vanoncini.

MAGIC CHIETI: Contini 2, Alba 6, Gialloreto 16, Secondino R., Secondino P. n.e., Stonkus 14, Stivaletta n.e. Breda n.e., Festa n.e., Squinzi, Perez Gonzalez 20, Bergamo 12. Coach. Ambrico.

Arbitri: Pratola di Francavilla al Mare (CH) e Martini di Mosciano Sant’Angelo (TE).

Uscito per cinque falli: Perez Gonzalez.Fallo tecnico a Gialloreto al 28’ minuto. Fallo antisportivo a Capitanelli al 31’ minuto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terza vittoria consecutiva per il Pescara Basket: Chieti battuto per 80 a 72

IlPescara è in caricamento