rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Basket

L'Amatori Pescara è travolgente: poker di vittorie

Successo importantissimo dei biancorossi sul campo di una delle squadre più attrezzate del torneo di C Gold

L'Amatori Pescara cala il poker al tavolo del campionato. E lo fa con una vittoria importantissima sul campo di una delle squadre più attrezzate del torneo, il Vasto. Gara dai due volti, con un primo tempo nervoso e contratto e una ripresa autoritaria e autorevole che ha consentito di portare a casa un successo importantissimo. Battaglia (sportiva) era annunciata e battaglia è stata, ma al suono della sirena a festeggiare a centrocampo sono stati i ragazzi del presidente Fabrizio Cicconetti e di coach Renato Castorina. Avanti così!

La gara

Partenza molto intesa, con le duellanti che si danno battaglia ad ogni possesso. 16-14 il parziale per il club di casa nei primi 10 minuti, davvero molto combattuti ma con percentuali non troppo alte su ambedue i fronti. I biancorossi pescaresi, un po' contratti nel primo quarto, lamentano anche qualche fischio arbitrale dubbio ma sono in partita. Dondur 7 punti, Kordis 4 e Serroni, reduce dall'influenza che lo ha debilitato in settimana, 3 i migliori marcatori in casa Amatori. Parte meglio Vasto nel secondo quarto, con Raupys e soci che provano subito a scappare avanti e ci riescono. L'accelerata vastese produce presto il +10 (26-16), grazie ad una buona circolazione di palla e a tiri dall'arco che i ragazzi di coach Di Salvatore riescono a trovare con puntualità. La panchina Amatori continua con le rotazioni per ritrovare energia e intensità, ma dopo 4' il parziale di 30-18 testimonia come Di Salvia e compagni stiano trovando difficoltà a mantenersi in contatto. Un break di 7-2 pro Amatori è una fiammata d'orgoglio che induce la squadra di casa a chiamare un opportuno timeout. E al ritorno sul parquet Vasto ritrova linfa e gioco per mantenere il vantaggio e ad andare all'intervallo sul punteggio di 42-34. Non un primo tempo memorabile, insomma per l'Amatori, abbastanza nervosa e non lucida nelle trame offensive e non puntuale nelle rotazioni difensive.

Nei primi 90 secondi del terzo quarto, però, Kordis e soci si riportano subito sul -1, con un parziale di 7-0 da applausi. I biancorossi ritrovano fiducia e qualità nelle giocate. Una tripla di Raicevic, una palla rubata di Kordis che Di Salvia tramuta in 2 punti e il solito gigantesco Dondur sotto le plance suonano la carica. E la squadra di coach Castorina mette il muso avanti. Con merito, trascinata da un monumentale Kordis. Ma tutto il gruppo risponde bene. Vasto litiga con il canestro per parecchi minuti, più per merito della difesa ospite che per demerito proprio. 14-0 il break pescarese che rimette tutto in discussione. Solo 7 i punti siglati dai padroni di casa in 7 minuti, più che doppiati nello score parziale del tempino dagli ospiti (16 i punti a fissare il 49-50). L'Amatori va anche sul +4 (55-51) ma nel finale di quarto, pur pagando dazio alla grande e dispendiosa rincorsa, resta avanti di 3 lunghezze (55-58). L'ultimo tempino è una vera e propria battaglia sportiva. Le torri Pichi e Dondur lasciano pochi rimbalzi e il + 6 si materializza dopo 2'30'' (67-63), grazie anche a una tripla di Di Salvia che non ha paura a riprovarci dopo l'errore dall'arco nella precedente azione. Vasto però ha un sussulto immediato e trova la parità con un parzialino di 6-0. La situazione falli è altro aspetto da monitorare in questo frangente, con l'Amatori già carica. Pescara però c'è e rimette presto il muso avanti (68-65) con 3'40'' di battaglia ancora da giocare. Serroni regala una tripla d'oro per il 67-73, poi con un 4/5 rifinisce dalla lunetta un successo importantissimo. Finisce 72-77 e per l'Amatori è poker.

Il tabellino

Vasto Basket: Murolo 26, Peluso 5, Rupil 14, Raupys 9, Mirone 12, Di Tizio 3, Marino 3, Flocco, Ierbs ne, Iezzi ne, Marchesani ne. All. Di Salvatore

Amatori Pescara: Pichi 5, Serroni 10, Dondur 23, Di Salvia 3, Kordis 24, Raicevic 12, Antonini, Silveri, Pietrantoni, Eliseo, Di Donato, Peres . All. Castorina

Parziali: 16-14, 26-20, 13-24, 17-19.

Arbitri: Mariannetti di San Giovanni -Teatino e Farraioli di Teramo

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Amatori Pescara è travolgente: poker di vittorie

IlPescara è in caricamento