rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Basket

Amatori Pescara, è arrivato il momento dei play-off: domani si gioca al PalaElettra

La squadra biancorossa alle 18 sfiderà il Valdiceppo nella sua prima gara della post season, coach Castorina carica l'ambiente: "La forza dei tifosi sugli spalti importante per raggiungere insieme gli obiettivi. La squadra è pronta e motivata”

“C'era tanta attesa, finalmente ci siamo! Entriamo in gioco in questi playoff!”. Anche coach Renato Castorina non vede l'ora che arrivi il match (sabato ore 18 al PalaElettra) che segna il debutto dell'Amatori Pescara 1976 nel post season contro il Valdiceppo. Agli ordini del tecnico e del suo staff la truppa ha lavorato alacremente in queste settimane per farsi trovare pronta all'appuntamento e adesso il conto alla rovescia sta per finire. “La squadra è pronta, carica e motivata e non potrebbe essere altrimenti in vista di un appuntamento così importante”, conferma il coach.
La lunga pausa da gare ufficiali ha più aspetti positivi o più aspetti negativi in vista della ripresa agonistica? “In questo periodo abbiamo cercato di parlare il meno possibile di questi aspetti, ci siamo allenati e abbiamo fatto delle amichevoli – una molto buona, l'altra meno – e abbiamo cercato di fare un po' di sintonia su alcuni dettagli che dovevamo migliorare, ma è chiaro che poi quando si scenderà in campo le 3 settimane di pausa o meno non conteranno. Conterà solo ciò che avremo da mettere in campo”.
Valdiceppo è squadra insidiosa, l'Amatori non lascerà nulla al caso come sempre. “Parliamo di una squadra che conosco molto bene, perchè l'ho incontrata per 2 anni di seguito quando guidavo Magic Chieti ed ha mantenuto il suo nucleo storico di giocatori, come Casuscelli, Meschini, Speziali e Orlandi – elementi importanti per il campionato, con esperienze anche in B -, ma a loro si aggiungono due stranieri di altissima qualità come Ambrosino e Polekauskas. Questo senza dimenticare poi che dietro, dalla panchina, partono i vari Burini e Anastasi. Quindi è una squadra molto, molto buona e che ha dimostrato il suo valore vincendo 2-0 con Lanciano. Però, al di là di occuparci di Valdiceppo, ci occuperemo di noi stessi perchè dovremo andare in campo forti delle nostre certezze e consapevoli che il primo posto in fase regolare non ce l'ha regalato nessuno ma è stato frutto delle nostre qualità dal nostro punto di vista fisico, tecnico e mentale. Quindi, siamo pronti per questa gara”.
Valdiceppo può essere assimilata ad una delle squadre affrontate nel girone Abruzzo-Molise oppure no? “Ogni squadra ha una propria identità e Valdiceppo certamente ne ha una ben precisa, offensiva. Ha esterni molto pericolosi, con punti nelle mani. Casucelli e Meschini sono sicuramente i leader carismatici, ma a livello d'attacco non vanno dimenticati i due stranieri. Anastasi poi è molto bravo in uscita dai blocchi ed è in grado di andare di striscia nel tiro da 3. Valdiceppo ha dunque una identità offensiva propria, ma anche in difesa è molto organizzata. Utilizza molte difese anche in maniera abbastanza produttiva”.
Mai come questa volta sarà fondamentale l'apporto del sesto uomo Amatori: il pubblico di Pescara. “Confermo”, chiude il coach, “avremo bisogno in maniera straordinaria della presenza dei nostri tifosi, perchè il primo posto in classifica e l'essersi meritati la possibilità di giocare sempre in casa assume valore concreto nel momento in cui il fattore campo diventa un fattore vero grazie alla grande presenza, alla grande partecipazione e al grande tifo. Sappiamo di giocare di sabato, ma quando si tiene ad una squadra non esiste giorno consono oppure no. Aspetto tutti i tifosi:  abbiamo un obiettivo e lo si può raggiungere con la forza dei tifosi sugli spalti”
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amatori Pescara, è arrivato il momento dei play-off: domani si gioca al PalaElettra

IlPescara è in caricamento