rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Basket

L'Amatori si compatta per uscire dalla mini crisi

Coach Castorina: "Le difficoltà non sono un alibi, lavorare duramente per uscire da questo momento. Sul match: complimenti a Isernia. Determinante il break di 7-0 a inizio terzo quarto ad ampliare il gap"

Secondo ko di fila per l'Amatori, che mantiene comunque la leadership del campionato grazie al precedente filotto di 11 vittorie in altrettante gare disputate. Il momento non è facile, ma la ricetta per venirne fuori è la medesima che ha consentito la striscia positiva assai importante della prima metà di regular season: lavorare con ardore. Ed il duro lavoro, nonostante le difficoltà contingenti di vario tipo e genere, non è mai mancato in casa Amatori.
Questa l'analisi del tecnico nel post seconda sconfitta stagionale: "Credo sia doveroso fare i complimenti ad Isernia per la buonissima partita disputata, confermando di essere soprattutto in casa una squadra di altissima capacità offensiva. Sapevamo quali erano i loro punti di forza e questa volta, purtroppo, non siamo stati attenti e determinati nelle cose da fare per limitarli, avendo subito sin dall'inizio i loro esterni sia nelle conclusioni da tre punti che negli 1contro 1. Momento importante ritengo sia stato il terzo quarto quando rientrando in campo, nonostante tutto solo con 8 punti da recuperare, abbiamo concesso sette punti consecutivi che hanno di nuovo spaccato la partita dando fiducia ad Isernia che ha potuto controllare la gara fino al termine. Stiamo pagando sicuramente l'ultimo mese di allenamenti a ranghi estremamente ridotti, ma come ho avuto modo di dire non possiamo pensare alle difficoltà come alibi ed è necessario tornare ad avere una identità di squadra ben diversa e per ottenere questo conosco solo un modo, allenarsi duramente e concentrarsi ognuno sui propri compiti".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Amatori si compatta per uscire dalla mini crisi

IlPescara è in caricamento