Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport

Basket: fattore campo ribaltato, l'Amatori vince a Valmontone 

Partita bellissima a Valmontone, dove l'Amatori ha battuto i padroni di casa 90-84 al termine di un tempo supplementare, dopo essere stata in vantaggio anche di undici punti nel corso del terzo quarto

Partita bellissima a Valmontone, dove l'Amatori ha battuto i padroni di casa 90-84 al termine di un tempo supplementare, dopo esser stata in vantaggio anche di undici punti nel corso del terzo quarto. Per provare ad arrivare in semifinale, i ragazzi del presidente Carlo Di Fabio sapevano di dover fare un'impresa e vincere almeno una gara in trasferta: hanno pescato il jolly già alla prima partita, alla fine di una prestazione di qualità e di carattere, di fronte ad una compagine forte, che ha lottato con il coltello tra i denti e ha offerto grande qualità al tiro. Giovedì, in casa, l'Amatori avrà l'occasione di chiudere la serie e provare a passare il turno.

Il titolo di MVP non può che andare a Paolo Pelliccione, autore di 28 punti in 28 minuti, con tre stoppate e diversi assist e rimbalzi (anche oltre quelli che raccontano le statistiche). Ma tutti i giocatori di Pescara hanno messo un mattoncino in questa vittoria, trascinati da un Rajola monumentale. L'Amatori ha condotto il match per gran parte del tempo, senza riuscire a chiudere la partita, davanti ai forti laziali che, praticamente orfani del totem Bisconti, hanno trovato una serata d'oro al tiro da tre punti. I locali hanno cercato di soffocare il più possibile Simone Pepe, marcandolo in maniera asfissiante per tutta la partita, ma i suoi compagni hanno trovato il modo di sfruttare questa chiave tattica, segnando ben 50 punti in area (e lui ne ha realizzati comunque 18).

LA CRONACA - CLICCA SU "CONTINUA"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket: fattore campo ribaltato, l'Amatori vince a Valmontone 

IlPescara è in caricamento