rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Sport

Basket: Amatori, che carattere! Vince a Cerignola contro l'Udas 78-72

Partita difficilissima, più di quanto non dica la classifica dei pugliesi. La squadra di Pescara vola in classifica e si prende due punti dal peso specifico immenso. Tra otto giorni ci sarà la sfida decisiva con Matera

L'Amatori Pescara vince 78-72 sul difficile campo degli ofantini e ottiene due punti fondamentali per la lotta playoff. Partita difficilissima, più di quanto non dica la classifica di Cerignola, che stasera per la prima volta ha potuto schierare contemporaneamente i tre tenori Rugolo, Sabbatino e Tessitore. Pescara è partita male, ma ha avuto la forza di reagire, sia allo svantaggio iniziale che ai vari tentativi di fuga avversari, mostrando tantissimo carattere. La partita è tornata in parità a cento secondi dalla fine e l'Amatori ha avuto la lucidità e il talento necessario per portarsi a casa la posta in palio, volando a trenta punti in classifica. 

Top scorer del match il solito Mathias Drigo, in coabitazione con Rugolo (21 punti a testa). La copertina oggi spetta a chi è uscito dalla panchina: i 18 punti di Masciarelli sono risultati decisivi, così come è stato preziosissimo D'Eustachio che si è preso la regia della squadra giocando addirittura 26 minuti. Ha fatto il suo esordio con la maglia biancorossa Marko Mlinar, che ha immediatamente risposto "presente!" offrendo solidità, rimbalzi e lavoro sotto canestro: la sua presenza è stata determinante per la fuga del terzo quarto.

Sette assist per Leonzio, che dopo un brutto primo quarto non ha tremato e col passare dei minuti è diventato letteralmente incontenibile. L'Amatori vola in classifica e si prende due punti dal peso specifico immenso. Tra otto giorni ci sarà la sfida decisiva con Matera. Vittoria dedicata a uno dei soci dell'Amatori, Paolo Losavio, che venerdì ha perso l'amata mamma: 

"Una dedica speciale, da parte mia e di tutta la squadra, a Paolo. Questa vittoria è per lui - così Coach Rajola a fine gara - Sono felicissimo della nostra rimonta: abbiamo iniziato male, quasi addormentati, e non dobbiamo assolutamente farlo, ma abbiamo mostrato grandissimo carattere! Non era facile rimontare dopo il brutto primo quarto, non era facile rispondere ai tentativi di fuga dei padroni di casa, non era facile vincerla nel finale dopo che loro sono tornati a contatto. Complimenti ai ragazzi, vincere qui è complicato per tutti! Dal decimo al quarantesimo minuto, abbiamo percorso la strada giusta, quella che porta a grandi risultati. Mlinar? Sono felicissimo della sua prestazione, ha fatto vedere subito i motivi per cui lo abbiamo preso: ha dato solidità, rimbalzi, ha supportato i compagni, è un innesto fondamentale".

Il tabellino

Udas Cerignola - Amatori Pescara 72-78 (20-10; 43-35; 56-60)

Udas Cerignola: Gambarota 3, Ippedico 5, Tredici 16, Kushchev 14, Sabbatino 7, Rugolo 21, Grittani ne, Markus, Tessitore 6, Raicevic ne. Allenatore: Luigi Marinelli 

Amatori Pescara: Masciarelli 18, D'Eustachio 2 , Drigo 21, Mlinar 2, Bedetti 7, Caverni 2, Pagliaroli ne, Capitanelli 14, Leonzio 12, Taglieri. Allenatore: Stefano Rajola.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket: Amatori, che carattere! Vince a Cerignola contro l'Udas 78-72

IlPescara è in caricamento