rotate-mobile
Sport

Arbitro donna schiaffeggiata durante la partita di calcio a 5

Brutto episodio accaduto nel campionato di C2 che ha avuto come protagonista una giovane di Pescara, Giulia Antoniani, aggredita dal presidente del Casoli Calcio durante la gara che la squadra di casa stava giocando con il Futsal Lanciano

Brutto episodio accaduto nel campionato di C2 di calcio a 5 che ha avuto come protagonista un arbitro donna di Pescara, Giulia Antoniani. La giovane è stata schiaffeggiata dal presidente del Casoli Calcio durante la partita che la squadra di casa stava giocando con il Futsal Lanciano.

Mentre l'uomo è stato condannato dal giudice sportivo a due anni e mezzo di squalifica, la direttrice di gara è finita in ospedale riportando una prognosi di 5 giorni. La gara e' stata sospesa e successivamente persa a tavolino dal Casoli, che ha rimediato anche una squalifica.

Secondo quanto si legge su Il Centro, la pena al presidente è stata inflitta ''per aver messo le mani al collo dell'arbitro, colpendolo con uno schiaffo che gli toglieva il fischietto dalla bocca''. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arbitro donna schiaffeggiata durante la partita di calcio a 5

IlPescara è in caricamento