menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Andrea Tarlao

Andrea Tarlao

Paraciclismo, il Team Go Fast dà il benvenuto ad Andrea Tarlao

Nato a Gorizia l’8 gennaio 1984, ha iniziato giovanissimo a pedalare e a competere nelle prime gare fino ad arrivare alla categoria dilettanti élite. Dal 2010, nella categoria C5, è una pedina fondamentale della nazionale di paraciclismo

Il Team Go Fast dà il benvenuto ad Andrea Tarlao. L'atleta ha sposato il progetto della squadra presieduta da Andrea Di Giuseppe per puntare ancora di più sul paraciclismo che ha già in Pierpaolo Addesi il riferimento di un settore che si è ampliato con le presenze di Federico Azzalini, Pietro Trozzi e Mauro Nucciarelli.

Nato a Gorizia l’8 gennaio 1984, ha iniziato giovanissimo a pedalare e a competere nelle prime gare fino ad arrivare alla categoria dilettanti élite. Dal 2010, nella categoria C5, è una pedina fondamentale della nazionale di paraciclismo. Queste le sue prime parole: “Voglio ricambiare la fiducia del presidente Andrea Di Giuseppe, è una persona che non lascia nulla al caso e credo che in questa squadra riuscirà a trovare i miei spazi e mi farà stare sereno, anche perché al mio fianco avrò una pedina importante come Pierpaolo Addesi che è un fratello per me ed anche un valore aggiunto della nostra nazionale. Con Andrea Di Giuseppe c’è un grande rapporto di amicizia e stima reciproca. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura perché il 2021 oltre ad essere l’anno della ripartenza coincide con il recupero delle Paralimpiadi a Tokyo nel mese di settembre”.

Sullo svolgimento delle Paralimpiadi di Tokyo, Tarlao non nasconde un po’ di preoccupazione “per la continua situazione di incertezza a livello globale ma conto di prepararmi al meglio questo appuntamento. Abbiamo fiducia di chi ci supporta e sono approdato al Team Go Fast proprio per questo motivo, allo scopo di avere la serenità di preparare senza peso e senza troppe problematiche un anno importante perché è un’occasione che non voglio perdere”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento