Sport

Andrea Tarlao si regala la decima perla tricolore in carriera nel paraciclismo

L'atleta del Team Go Fast si è portato a casa la vittoria ai Campionati Italiani Fci su strada di paraciclismo a Marina di Massa

Credit fotografico Alberto Glisoni (Fotogliso)

A Marina di Massa, prestazione maiuscola nel segno del tricolore per Andrea Tarlao del Team Go Fast che si è portato a casa la vittoria ai Campionati Italiani Fci su strada di paraciclismo, la decima in carriera da quando è un corridore di punta a livello nazionale in questo settore dello sport ciclistico paralimpico dal 2006. Friulano di nascita e da quest’anno nuovo componente del sodalizio, Tarlao ha dovuto sudare le proverbiali 7 camicie per avere la meglio su Davide Giusti dell’Anmil Sport Italia e Alessandro Danzi del Pedale Scaligero nella categoria MC5:

Ho corso da solo e da campione del mondo in carica e da favorito avevo gli occhi puntati addosso perché gli avversari erano molto validi. Ho provato anche la soluzione di forza ma non c’è stato verso di poter fare la differenza. All’ultimo chilometro è partito a sorpresa in contropiede Alessandro Danzi che era sul punto di farcela. Io e Davide Giusti abbiamo fatto una volata nella volata per andare a chiudere sull’attaccante ma mettendomi alla ruota di Giusti sono riuscito a superare sia lui che Danzi a un centinaio di metri dal traguardo. Per vincere ho dovuto fare gli straordinari, non ero al top come negli anni precedenti anche perché eravamo quasi tutti allo stesso livello e con poche gare nelle gambe. Stavolta ho corso senza la presenza di Pierpaolo Addesi che deve recuperare da alcuni problemi fisici. È proprio a Pierpaolo che dedico questo decimo titolo tricolore oltre a tutto il Team Go Fast”.

Soddisfatto il presidente Andrea Di Giuseppe: “Andrea ha vinto in una categoria dove la competizione è stata tra le più ostiche in assoluto. Voglio esprimere la mia grande soddisfazione e le congratulazioni più sincere per questo prestigioso risultato che pone nuovamente il Team Go Fast al vertice nazionale del paraciclismo. Ci rende ancora più orgogliosi che la decima maglia tricolore della sua carriera nel paraciclismo è riuscita a conquistarla con noi e con la maglia di campione del mondo in carica. Solo applausi per Andrea che, con impegno e sacrificio, è stato molto bravo a far tutto da solo, anche senza il gioco di squadra che si sarebbe potuto creare con Pierpaolo Addesi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andrea Tarlao si regala la decima perla tricolore in carriera nel paraciclismo

IlPescara è in caricamento