rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Altro

Vivicittà, tutto pronto a Pescara per l'edizione 2024 tra sport e inclusione: il programma

Il 14 aprile in riva all'Adriatico la gara podistica per eccellenza che a livello nazionale taglia l’onorevole traguardo delle 40 edizioni

Il conto alla rovescia è iniziato e la macchina organizzativa è in pieno fermento per un appuntamento ormai tradizionale nella primavera pescarese. Ritorna con la consueta puntualità a Pescara il Vivicittà, che continua ad essere la grande protagonista non solo con il podismo ma anche dello sport per tutti, abbracciando in un’unica ed originale formula atleti agonisti e non, oltre a coinvolgere i semplici appassionati di sport e  i meno allenati, dai più piccoli agli adulti.

L’importante ed impegnativa manifestazione inclusiva di cui è sempre coordinatrice la UISP e con il prezioso supporto dell'amministrazione comunale di Pescara, con in testa il sindaco Carlo Masci e l'assessore allo sport Patrizia Martelli, in programma domenica 14 aprile, si presenta quanto mai affascinante e ricca di contenuti tecnici e non solo, spaziando nel campo dello sport agonistico e in quelle attività non agonistiche come pratica di salute e di benessere.

In Abruzzo è sempre Pescara la città capofila del Vivicittà che taglia a livello nazionale l’onorevole traguardo delle 40 edizioni e altrettante sono le città in Italia e all’estero che festeggeranno questa gloriosa ricorrenza. Ogni anno il Vivicittà è sempre più inclusivo grazie alla grande collaborazione con le realtà sociali attive sul territorio come la LILT (Lega Italiana Lotta contro i Tumori), ANGSA (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici), ISAV (Io Sono Ancora Vivo), Montagne senza Frontiere e Insieme Special Sport che sono state coinvolte in una grande macchina in movimento nel segno dei movimenti sostenibili.

Per il Vivicittà a Pescara la parte tecnica-organizzativa è affidata all’Asd Vini Fantini per il 15°anno a sobbarcarsi l’onere e il privilegio di portare avanti una tradizione in cui lo sport è portavoce di alcuni temi come i diritti umani, il rispetto ambientale, l’uguaglianza sociale e la solidarietà tra i popoli. Ormai da diversi anni il Vivicittà di Pescara è la più partecipata è la più veloce di tutte nella classifica unica a livello nazionale in base ai tempi compensati con le altre sedi di svolgimento in Italia.

LA COMPETIZIONE - Entrando più nel dettaglio della competizione podistica competitiva di 10 chilometri, essa corrisponde a due giri di un anello di 5 chilometri (piazza della Rinascita, via Nicola Fabrizi, via Foscolo, lungomare Matteotti, viale della Riviera andata e ritorno con giro di boa all’altezza dello stabilimento Medusa, via Muzii, via Regina Margherita e Piazza della Rinascita). Un solo giro del circuito del centro cittadino pescarese per i partecipanti alla passeggiata ludico-motoria sulla distanza di 5 chilometri e non mancheranno all’appello anche i pattinatori (coordinamento di Fabio Di Luzio e dell’AB Roller) che faranno da prologo alla competitiva 5 minuti prima della partenza. Il fiore all’occhiello di tutto il Vivicittà è rappresentato dalle gare baby dedicate al comparto giovanile sempre a piazza della Rinascita su differenti distanze dai 0 fino ai 15 anni.

IL PROGRAMMA

SABATO 13 APRILE

16:00 - 19:00 apertura segreteria iscrizioni, ritiro pettorali e consegna pacchi gara a Piazza della Rinascita

DOMENICA 14 APRILE

8:30 ritrovo a Piazza della Rinascita

9:45 inizio gare giovanili

10:25 partenza pattinatori

10:30 partenza competitiva di 10 chilometri e passeggiata non competitiva di 5 chilometri

11:00 inizio premiazioni

Presentazione Vivicittà 2024 a Pescara

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vivicittà, tutto pronto a Pescara per l'edizione 2024 tra sport e inclusione: il programma

IlPescara è in caricamento