rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Altro

Motori: primo test in F4 per il giovane Mattia Bucci

Il pilota 14enne, originario di Catignano, già nell’orbita della Minardi Management, ha esordito in F4 con il team marchigiano SG Motors di Sandro Giuliani

Il giovane pilota Mattia Bucci, 14enne originario di Catignano, già nell’orbita della Minardi Management, ha esordito in F4 con il team marchigiano SG Motors di Sandro Giuliani. Ieri, all’Autodromo del Levante di Binetto (Bari), si è tenuto un test, al termine del quale l'ingegnere di pista Gianluca Pomozzi ha detto: “È stata una giornata molto impegnativa. Mattia ha dovuto superare un ostacolo non da poco, il passaggio dal kart ad una F4 è importante e per alcuni versi traumatico, abbiamo cercato in tutti i modi di renderglielo più indolore possibile e lui lo ha fatto nel migliore dei modi migliorandosi ogni turno riuscendo a fare ottimi tempi nonostante il meteo abbia disturbato un po' il programma”.

A causa della sua giovane età, Mattia è potuto scendere in pista solo in presenza dell’istruttore federale Aci Sport Vito Postiglione, che si è espresso così con Giovanni Minardi, manager di Bucci: “Sono rimasto piacevolmente impressionato su come Mattia ha affrontato la giornata; ha un buono stile di guida, pulita e molto precisa. Dopo i primi giri ha trovato il giusto feeling con la macchina, anche su una pista umida per via di qualche goccia caduta è riuscito a gestirla al meglio, molto bravo nel mettere in pratica i consigli che gli davamo tra una sessione e l'altra e, non per ultima, ha una buona preparazione fisica che gli ha permesso di arrivare all'ultimo giro dell'ultimo turno e fare il suo Best Lap. Ci sono ancora molte cose da migliorare, come è normale che sia, ma è stato davvero un gran bell'esordio sulle monoposto”.

Minardi, a sua volta, ha confermato quanto detto dall’istruttore federale: “Ho sempre pensato che lo stile di guida di Mattia fosse più adatto alle auto che al kart, e ieri ne  ho avuto la conferma. Lui è stato molto bravo ad adattarsi a una realtà totalmente diversa, ha lavorato duramente per arrivare a questo test e i risultati sono soddisfacenti, addirittura al di sopra delle mie aspettative, ma è solo l’inizio: la strada è lunga e tortuosa, ma l’esordio è stato molto positivo”. Adesso per Mattia inizia un nuovo programma di preparazione con il Personal Trainer Paolo Di Nicola, che ha già seguito in passato Andrea Caldarelli in Formula Renault e in Formula 3, con l’obiettivo di arrivare al prossimo test con una condizione fisica migliore che gli permetta di superare gli altri step previsti dal programma che Giovanni Minardi e Sandro Giuliani stanno preparando per lui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motori: primo test in F4 per il giovane Mattia Bucci

IlPescara è in caricamento