rotate-mobile
Altro

Pescara Pallanuoto contro Acese, inizia la serie che vale l’A2

Domani pomeriggio alle 13.30 a Le Naiadi gara-1 della finale play-off per i ragazzi di coach Di Fulvio: biancazzurri col vantaggio del fattore campo

È l’ora della verità per il Pescara Pallanuoto, atteso domani pomeriggio alle 13.30 a Le Naiadi da gara-1 della finale play-off contro l’Acese, nella serie che mette in palio la promozione in A2. Una partita che i biancazzurri hanno conquistato settimana dopo settimana, scalando la classifica del girone 3 del campionato di serie B, fino a chiuderlo in vetta. La squadra di mister Franco Di Fulvio in settimana ha continuato a lavorare a Le Naiadi per preparare l’impegno che vale una stagione intera. Davanti a loro i biancazzurri avranno la formazione siciliana dell’Acese, brava a chiudere al secondo posto il girone 4 alle spalle della corazzata Crotone. La miglior classifica offre ai biancazzurri il vantaggio del fattore campo, da provare a sfruttare questo pomeriggio in vasca.

“Ho detto ai ragazzi che dobbiamo rimanere sereni e concentrati sull’obiettivo” dice mister Di Fulvio il giorno prima della sfida. “Affrontiamo una squadra in salute, allenata, che gioca una buona pallanuoto. Voglio che la squadra dia tutto in vasca, se poi l’avversario sarà più bravo gli faremo i complimenti. Noi dobbiamo giocare con le qualità che abbiamo dimostrato di avere e che ci hanno portato fin qui”. E conclude: “L’orario non è dei migliori, ma spero di vedere gli spalti pieni: i ragazzi se lo meritano dopo una stagione di sacrifici”. Mercoledì gara 2 alla piscina Scuderi di Catania.

Per la partita contro la Polisportiva Acese mister Di Fulvio ha convocato 13 giocatori:

Prosperi, Mancini, Castagna, Di Fulvio, De Luca, Giordano, Cerasoli, Micheletti, De Vincentiis, Pelliccione, Ferragatti, Recchia, Morretti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara Pallanuoto contro Acese, inizia la serie che vale l’A2

IlPescara è in caricamento