rotate-mobile
Altro

Pallanuoto Serie B, Club Aquatico Pescara pronto per l'inizio del campionato

Appuntamento alle ore 17, nella piscina del complesso sportivo "Le Naiadi" contro l'Aquademia. La sera precedente, venerdì 11 febbraio, alle ore 21 si terrà la presentazione della squadra

È fissata a sabato 12 febbraio la prima giornata del campionato nazionale di serie B di pallanuoto per il Club Aquatico Pescara. Appuntamento alle ore 17, nella piscina del complesso sportivo "Le Naiadi" contro l'Aquademia. La sera precedente, venerdì 11 febbraio, alle ore 21 si terrà la presentazione della squadra durante una diretta in programma sugli account ufficiali Facebook e YouTube della società, che si presenta ai nastri di partenza con grandi aspettative dopo che lo scorso anno è stata sfiorata la promozione dopo un'intera stagione vissuta, a causa del Covid, lontana dalle mura amiche. La squadra, affidata dal presidente Riccardo Fustinoni e dal direttore sportivo Marco Epifani nella mani di mister Paolo Bocchia, si presenta completa in tutti i reparti e motivata a ripetere le buone cose fatte vedere nella passata annata.

I tifosi "Orange" vogliono vedere agonismo e competitività, e verranno accontentati. Riconfermati i sei giocatori provenienti dalla categoria superiore, a partire da bomber De Ioris (32 goals lo scorso campionato) fino ad arrivare ai vari Di Fonzo, Delle Monache, Sarnicola, Provenzano e Magnante. Ciò ha consentito di mantenere l'anima del blocco consolidato negli ultimi anni. A potenziare la rosa si sono aggiunti il centroboa della nazionale maltese Jeremy Abela, il portiere ex Frosinone Tommaso Brandoni e il mancino scuola Nuoto Catania Matteo Cacici. 

Quest'ultimo, classe 1997, è un atleta di tutto rispetto: dotato di buon tiro e ottima visione di gioco, è cresciuto pallanuotisticamente alle pendici dell’Etna, giocando i primi campionati giovanili con l’Acireale e poi arrivando da protagonista fino alle finali nazionali allievi dove è arrivato 5° con  il Nuoto Catania, in quel vivaio che fu la base dell’attuale squadra di serie A. Dopo un paio di anni di serie C, dove ha segnato parecchi goal con Acese e Acireale, ha deciso di continuare la sua carriera nel campionato maltese, dove ha militato nella nazionale juniores e tra le fila del Neptunes prima e del Marsaxlokk in premier league fino al campionato scorso. Ma la società punta fortemente anche sui giovani del vivaio, quelli per intenderci delle formazioni Under 16 e 18, che si allenano già costantemente in prima squadra. Buon torneo a tutti!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto Serie B, Club Aquatico Pescara pronto per l'inizio del campionato

IlPescara è in caricamento