rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Altro

Cambio di proprietà per la Pescara Pallanuoto, da Marinelli-Di Properzio a Giammarinaro-Scolta

Passaggio di consegne per la società pescarese di pallanuoto dopo sei anni

Cambio di proprietà per la Pescara Pallanuoto che dopo 6 di gestione targata Cristiana Marinelli e Stefano Di Properzio passa al pescarese Toto Giammarinaro con Stefania Scolta.
L’accordo, su cui le parti stavano lavorando già da qualche settimana, è stato sancito nello studio del notaio Gianluca Fusco.

Una cessione che arriva dopo sei stagioni passate sotto l’egida dell’imprenditrice pescarese, durante le quali la formazione biancazzurra ha conquistato due promozioni in serie A2, arrivando anche a giocarsi i play off per salire in A1 nel 2019.

Sei anni resi difficili dall’arrivo del covid, che ha costretto il Delfino non solo a rinunciare all’A2 nel luglio 2020, ma anche giocare la stagione successiva ad Ancona e allenarsi a Nubiana. Un contesto che avrebbe potuto stroncare la vita sportiva del Pescara Pallanuoto, ma così non è stato: i biancazzurri sono ripartiti, la squadra è stata ricostruita e a giugno, a Catania, è arrivata la nuova, splendida promozione, a suggellare il ritorno in A2.
«Lascio la squadra nella pallanuoto che conta», dice Cristiana Marinelli nel giorno del passaggio delle consegne, «sono stati sei anni fantastici, vissuti con un gruppo straordinario. Sei anni di vittorie in vasca, con due promozioni, la salvezza al primo anno di A2 e i play off per l’A1. Non siamo mai stati sconfitti in acqua, questo mi piace sottolinearlo. Il Covid ci ha costretto al passo indietro, ma siamo riusciti a riconquistare, sempre in vasca, quello che avevamo lasciato strada facendo. La squadra è sana e competitiva, pronta per la nuova stagione. Come avevamo promesso al nostro arrivo, quando la squadra era in difficoltà in serie B, abbiamo costruito un gruppo di atleti, tutti pescaresi. Alle loro spalle un vivaio folto, con ragazzi dai 10 a 18 anni, guidato da uno staff di assoluto livello, che rappresenta il futuro di questo sport e di questa società». E sul passaggio del testimone aggiunge: «Ho individuato in Toto, un amico, la persona giusta per dare seguito a quest’avventura. A lui faccio il mio personale in bocca al lupo. Io rimarrò per sempre tifosa di questa squadra, pronta a dare una mano nel momento del bisogno».

Queste invece le prime dichiarazioni del nuovo amministratore del Pescara Pallanuoto Toto Giammarinaro, che ha rilevato il sodalizio unitamente all’imprenditrice Stefania Scolta: «Insieme alla squadra che ho alle mie spalle, raccogliamo il testimone da Cristiana Marinelli per proseguire sul percorso tracciato durante la sua presidenza. Il nostro obiettivo è quello di dare continuità al lavoro provando, se possibile, a migliorarlo. Abbiamo già individuato uno sponsor di respiro internazionale che ci accompagnerà nel corso della stagione. Sono contento che, tra le varie opzioni a disposizione, la Marinelli abbia scelto noi per mandare avanti il progetto Pescara Pallanuoto. Adesso tutti a lavoro perché il 5 novembre inizia il campionato e dobbiamo farci trovare pronti».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambio di proprietà per la Pescara Pallanuoto, da Marinelli-Di Properzio a Giammarinaro-Scolta

IlPescara è in caricamento