rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Altro

Pallanuoto, Pescara contro Ischia si gioca già una fetta di A2

Domani scontro diretto casalingo per la squadra di coach Di Fulvio in chiave salvezza

Smaltito il brutto ko di sabato scorso in casa dell’Acquachiara, il Pescara Pallanuoto cerca il riscatto davanti al pubblico amico. Domani alle 17.30 a Le Naiadi arriva Ischia, nella quinta giornata del campionato di serie A2, per una partita che mette in palio importanti punti salvezza. Fino a questo momento i biancazzurri hanno raccolto punti solo tra le mura amiche, che inevitabilmente devono diventare l’alleato numero uno nella lotta per il mantenimento della categoria. I campani, saliti in A2 lo scorso anno a braccetto con il Delfino, sono ancora fermi a quota zero e per il Pescara riuscire ad ampliare il divario in classifica significherebbe respirare una boccata d’ossigeno.

Questo lo sa mister Franco Di Fulvio, che prima della sfida analizza: “Siamo consapevoli dell’importanza di questa partita, sia per la classifica che per la necessità di una reazione rispetto a quanto fatto con l’Acquachiara> dice l’allenatore dei biancazzurri. “Considerando che solo l’ultima retrocede direttamente, vincendo domani faremmo un discreto passo in avanti, mettendo sei punti di divario rispetto al fondo della classifica”. E ancora: “In settimana abbiamo lavorato molto e bene. Sotto il profilo natatorio il gruppo non ha problemi, bisogna migliorare nella lettura e nella gestione della partita”.

Solo in serata mister Di Fulvio andrà a diramare la lista dei convocati. L’allenatore del Pescara Pallanuoto può contare su 14 giocatori tra cui scegliere i 13 da portare domani in vasca. Questa la lista: Morretti, Mancini, Cipriani, Di Fulvio, De Luca, Cerasoli, Giordano, Holden, Micheletti, De Vincentiis, Pelliccione, Ercolani, Spera, Prosperi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto, Pescara contro Ischia si gioca già una fetta di A2

IlPescara è in caricamento