rotate-mobile
publisher partner

Il lato “azzurro” dei social

Quando i social network riescono a cambiare in positivo la vita delle persone e permettono di perseguire obiettivi altrimenti irraggiungibili. A Pescara una delle webstar più influenti d'Italia racconta la sua storia.

Spesso bistrattati e visti da una grossa fetta dell'opinione pubblica come il “male assoluto” i social network si dimostrano sempre di più mezzi utili a molti scopi, con un ruolo che va oltre la semplice condivisione di foto e video.
Tralasciando i grandi temi come rivoluzioni sociali e politiche, dove i social hanno già dimostrato tutta la loro potenzialità e il loro potere aggregante – vedi per esempio i Fridays for Future o le primavere arabe di una decina di anni fa –, bisogna sottolineare come questi possano aiutare tante ragazze e ragazzi a vincere le loro insicurezze e a inseguire i propri sogni, aprendo spesso nuovi orizzonti.
Esiste dunque un lato “chiaro”, o “azzurro” che dir si voglia, dei social, oltre a quello oscuro largamente trattato e sbandierato. 

La storia di Aurora Baruto

Ne è un esempio Aurora Baruto, tiktoker e instagrammer tra le più seguite e amate d'Italia. Tutto ha avuto inizio con un semplice video postato per gioco su TikTok e oggi i numeri di Aurora sono da capogiro. 3,5 milioni di followers su TikTok e più di 1 milione su Instagram per la giovane ragazza di Adria. 
Grazie ai social Aurora ha vinto la timidezza e ha scoperto la passione per la recitazione, imparando a credere nei propri sogni. È questo uno degli spunti dai quali è nato “Se ci credi puoi” il suo primo libro.  

0509_220x128mm_bordo5mm_02_page-0001 (1)-2

Al Centro d'Abruzzo tornano i Meet and Greet

Non ci poteva essere occasione migliore di un Meet and Greet per presentarlo. Al Centro d'Abruzzo di San Giovanni Teatino tornano infatti gli eventi che permettono a tutti i fan di incontrare i propri beniamini. 
Venerdì 3 giugno, a partire dalle 16:00, sarà possibile prendere parte al firmacopie.
Per partecipare bisognerà essere in possesso del libro, iscriversi all'AREAPLUS+ del sito del Centro d'Abruzzo e ottenere il QR Code per avere il pass. Dalla pagina Facebook e dal sito del Centro Commerciale si potrà inoltre scaricare la liberatoria, fondamentale per farsi fotografare accanto alla webstar veneta.
Non solo shopping e ristorazione, il Centro d'Abruzzo si conferma ancora una volta tra i più importanti luoghi di aggregazione e accoglienza della regione. 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

IlPescara è in caricamento