Torna in cielo la Stella di Betlemme, un fenomeno astronomico rarissimo

Nel giorno del solstizio d’inverno

@pixabay

Succede ogni 20 anni ma questa volta con un’intensità estrema: il 21 dicembre, giorno del solstizio d’inverno, alzando gli occhi al cielo, si potrà vedere la Stella di Betlemme, chiamata anche Stella di Natale, un fenomeno unico nel suo genere. Si tratta della sovrapposizione di Giove e Saturno, che sembreranno un corpo celeste unico. L’ultima volta che è accaduto con la medesima intensità è stato 800 anni fa, nel 1226, e la prossima si ripeterà nel 2080.

La luce abbagliante della Stella di Betlemme sembrerebbe essere quella che abbia effettivamente guidato i Re Magi.

La sovrapposizione è denominata anche “grande congiunzione”, un binomio utilizzato da Keplero nel 1614 per descrivere questo fenomeno, ossia la congiunzione tra Giove e Saturno con la complicità di Venere. Quest’anno Venere non sarà presente ma il fenomeno, come riportato in una dichiarazione di Patrick Hartigan, pubblicata dalla Rice University, sarà eccezionale.

Attenzione, la giustapposizione non sarà perfetta ma quasi. Per vederla basta alzare gli occhi al cielo puntando il telescopio in direzione sud-ovest mezz’ora dopo il tramonto. Si potrà vedere, inoltre, a occhio nudo.

Niko Romito con Bomba a Pescara

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Marta Citriniti, studentessa del liceo Galilei di Pescara, nella nazionale italiana di dibattito regolamentato (Debate)

Torna su
IlPescara è in caricamento