menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Slow Wine 2021: una cantina abruzzese conquista un Premio Speciale

Tenuta Terraviva, di Tortoreto, si è portata a casa l’ambitissimo Premio per la Viticoltura Sostenibile

Tre le cantine che hanno conquistato un Premio Speciale nella nuova edizione della guida Slow Wine 2021 e una di queste è abruzzese. Si tratta di Tenuta Terraviva, di Tortoreto, che si è portata a casa l’ambitissimo Premio per la Viticoltura Sostenibile.

La guida Slow Wine 2021, giunta all’undicesima edizione e curata da Fabio Giavedoni e Giancarlo Gariglio, sarà disponibile a partire dal 7 ottobre su www.slowfoodeditore.it e in libreria dal 14.

Slow Wine, nonostante le difficoltà dovute al Covid-19, si conferma un utile strumento di promozione e conoscenza dell’Italia del vino e un sicuro e approfondito sussidio per wine lover e non solo.

«Slow Wine non è solamente una guida, ma un progetto che coinvolge tutta l’associazione ed è l’espressione dei valori di Slow Food attraverso il mondo del vino. È per questo che Slow Wine non si ferma con la pubblicazione della guida, ma raggiunge i soci e gli appassionati sia attraverso il web che direttamente sui territori»

sottolinea Daniele Buttignol, amministratore delegato di Slow Food Promozione Srl SB.

«Quest’anno la nostra grande degustazione si sposterà sul web: a novembre organizzeremo infatti 4 appuntamenti digitali i cui protagonisti saranno i vignaioli premiati da Slow Wine 2021. A dialogare con loro i curatori, i collaboratori e i tantissimi appassionati che formano una comunità unita dalla passione per il vino buono, pulito e giusto. Poiché con il vino è essenziale l’esperienza sensoriale e non solo la chiacchiera ecco allora che tutti gli appassionati d’Italia che parteciperanno agli incontri potranno ricevere le etichette dei produttori coinvolti, per realizzare il più grande brindisi virtuale che la nostra Italia abbia mai visto»

raccontano i curatori.

Alla cantina Tenuta Terraviva a Tortoreto va il Premio Speciale per la Viticoltura Sostenibile, consegnato da Daniele Buttignol, amministratore delegato di Slow Food Promozione Srl Società Benefit: Pietro Topi, la moglie Pina Marano e i figli Federica e Francesco sono una famiglia che pone al centro di tutto la vigna e l’ecosistema in cui prospera. Una viticoltura attenta, precisa e capace di variare con intelligenza i sistemi di allevamento delle piante in base alle condizioni pedoclimatiche delle differenti parcelle.

Gambero Rosso premia i migliori vini d'Abruzzo 2021

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Giardino

    Coltivare una lattuga dai suoi scarti: ecco come fare

  • Arredare

    Divano: come scegliere quello giusto senza errori

  • Arredare

    Bagno cieco: cosa serve per renderlo efficiente

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento