← Tutte le segnalazioni

Disservizi

"In via Nino Sospiri continuano assembramenti e atti vandalici", la denuncia di un lettore

Via Nino Sospiri, 8 · Colli

Continuano a ripetersi atti vandalici in via Nino Sospiri, a Pescara. Se già durante quest’ultima estate si riunivano ragazzi e ragazze per ascoltare musica a tutto volume, disturbando i condòmini e gettando bottiglie e siringhe per terra e all’interno del liceo scientifico Leonardo Da Vinci, ora la situazione è peggiorata.

Proseguono gli assembramenti notturni lungo la strada e, nonostante le restrizioni dovute all’emergenza sanitaria in corso, nessuno interviene. L’assessore Luigi Albore Mascia si giustifica affermando che il Comune non ha soldi per volanti e telecamere di videosorveglianza. Nonostante un esposto alla Procura e varie e-mail inviate al sindaco, nessuno mi degna di una risposta.

La mia preoccupazione più grande riguarda ciò che accadrà nei prossimi giorni: se già ora nessuno interviene, cosa succederà il 7 gennaio quando passeremo in zona gialla? Se non avete intenzione di intervenire per migliorare effettivamente questa città, e se avete una coscienza, dimettetevi e lasciate il posto a chi ha voglia di lavorare.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Sig Matteo, vedrà che tra poco al Comune troveranno i soldi per far passare qualche volante. Hanno appena speso 52.000€ per 4 autovelox da posizionare in città. Per le telecamere di sicurezza non hanno soldi? È vero, hanno già speso quanto avevamo per altre telecamere, quelle ai semafori. Sia però fiducioso, vedrà che tra le multe incassate tra autovelox e semafori rimpingueranno la cassa e l’ “ascolteranno”. Finalmente!

Segnalazioni popolari

Torna su
IlPescara è in caricamento