menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sette multe in un mese per un totale superiore ai mille euro con l'autovelox in via di Sotto, la protesta di una residente

La cittadina ha ricevuto 7 verbali relativi al mese di febbraio ma teme di riceverne molti altri a breve per il mese di marzo

Una residente della zona Colli a Pescara si è vista recapitare ben 7 verbali, un paio relativi a una stessa giornata, derivanti dall'autovelox installato di recente dall'amministrazione comunale lungo via Di Sotto.
La donna, nello specifico, ha ricevuto 7 multe da 187 euro ognuna per una somma totale che sfiora i 1.300 euro.

Il timore, fondato, è che arrivino altrettante sanzioni se non di più per il mese di marzo.

«Dal 18 marzo però non sono più passata in via di Sotto», racconta la cittadina, «preferisco fare il giro lungo ed evito l'autovelox. Vivo da sempre in questa zona e ho sempre rispettato il limite di velocità dei 50 km/h, infatti i verbali sono per velocità comprese tra 32 e 47 km/h. In un periodo difficile come questo non posso permettermi di spendere tutti questi soldi in multe. Mi rivolgerò a un'associazione di consumatori per chiedere il patrocinio legale gratuito».

In quel tratto specifico dove è stato installato l'autovelox (2,5 km) però il limite dei 30 km/h era in vigore dal 2013 dopo le richieste di numerose cittadini all'epoca. Molti dei verbali ricevuti dalla residente non sarebbero stati recapitati con il nuovo limite di velocità dei 40 km/h votato in consiglio comunale ma che dovrebbe essere reso effettivo con un nuovo provvedimento. Al momento, il limite è sempre di 30 km/h. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento