rotate-mobile
Segnalazioni Centro / Via Passolanciano

Discarica in via Passolanciano, la denuncia di Odoardi (Rifiuti Zero Abruzzo)

Giancarlo Odoardi segnala una situazione di degrado dietro al recinto dell’edificio dove hanno sede diversi uffici della Regione e della Provincia

Giancarlo Odoardi dell'Associazione Rifiuti Zero Abruzzo segnala una situazione di degrado dietro al recinto dell’edificio di via Passolanciano dove hanno sede diversi uffici della Regione e della Provincia. In prossimità del cancello d'ingresso, infatti, vi è una postazione di raccolta dei rifiuti, differenziati e non, "ad uso di chi frequenta quell’edificio", precisa Odoardi. Il tutto "in uno spazio interno riservato che, quindi, si suppone custodito". Ebbene, il problema è che spesso nei dintorni si crea una mini discarica, come mostrano le fotografie.

L'esponente di Rifiuti Zero fa presente che "la presenza degli uffici richiamati, della Regione che “legifera” in materia di gestione dei rifiuti, e il cui assessorato di riferimento aveva la sede proprio lì, ma anche della Provincia, a cui una volta faceva capo il relativo osservatorio, dovrebbe richiamare scenari di efficienza ed efficacia, a partire dai luoghi delle rispettive sedi. E invece prevale l’incuria e l’abbandono: quando i cassonetti tracimano, per un'imprecisione nel calcolo dei tempi di riempimento, gli utenti si sentono autorizzati a buttare tutto nei dintorni, e chi raccoglie si limita a svuotare i contenitori, lasciando il resto sul prato o in strada".

Odoardi conclude ironizzando: "Si tratta di un “effetto memoria”, che colpisce chi conferisce male le bottiglie di plastica (senza schiacciarle per occupare meno spazio), il rifiuto di gran lunga più diffuso nei dintorni (ma le famose borracce?), e poi anche carta e cartone, ma anche chi raccoglie, a cui evidentemente non viene sufficientemente ricordato di dare una pulita nei dintorni. Solo un problema di memoria? Non credo, purtroppo".

Solo un problema di memoria? Non credo!-3

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica in via Passolanciano, la denuncia di Odoardi (Rifiuti Zero Abruzzo)

IlPescara è in caricamento