rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Segnalazioni

Quasi 13 ore in pronto soccorso per una visita: il racconto di un lettore

Si tratterebbe dell'ennesima lunga attesa, come ormai da tempo avviene nel pronto soccorso, con tutte le difficoltà di cui abbiamo già parlato in passato e che coinvolgono non solo gli utenti ma anche gli stessi operatori sanitari

Un'attesa di quasi 13 ore in pronto soccorso per riuscire a ottenere poi una visita: è quanto riferisce un lettore de IlPescara, che ieri sera verso le 22:30 ha fatto il suo ingresso nel presidio di emergenza-urgenza per portare la propria moglie in codice giallo: 

"Le primi analisi - riferisce l'uomo - gliele hanno fatte soltanto verso le 3, mentre è stata dimessa questa mattina alle 11".

Sempre in base al racconto del lettore, la donna sarebbe stata dimessa dopo essersi "arrabbiata perché erano già passate due ore dalla fine delle visite". Il cittadino sostiene inoltre di essere in possesso di tutti i documenti necessari per poter testimoniare gli orari, cioè i tempi d'attesa che la coppia ha dovuto affrontare, aggiungendo che "io sono dovuto rimanere tutto il tempo fuori al parcheggio, visto che non mi facevano entrare".

Si tratterebbe, dunque, dell'ennesima lunga attesa, come ormai da tempo avviene nel pronto soccorso di Pescara, con tutte le difficoltà di cui abbiamo già parlato in passato e che coinvolgono non soltanto gli utenti ma anche gli stessi operatori sanitari, alle prese con una situazione sempre più critica anche a causa della carenza di personale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quasi 13 ore in pronto soccorso per una visita: il racconto di un lettore

IlPescara è in caricamento