Alta velocità, auto contromano e topi: benvenuti in via Caravaggio [FOTO]

Un lettore ci ha scritto per segnalarci la situazione ormai insostenibile che vige lungo tutta la strada, tra inciviltà e degrado. Ecco le sue parole

Uno dei tanti incidenti in via Caravaggio

Alta velocità, auto contromano e topi: è ciò che caratterizza via Caravaggio. Un lettore ci ha scritto per segnalarci la situazione ormai insostenibile che vige lungo tutta la strada, tra inciviltà e degrado. Ecco le sue parole:

"Via Caravaggio, dal civico 185 al civico 179, è un tratto di strada a senso unico, che fiancheggia la ferrovia (lato monte), dove costantemente e giornalmente, nonostante sia appunto a senso unico, viene imboccata contromano da automobilisti e motociclisti causando pericoli e incidenti (ci sono centinaia di denunce e verbali dai vigili urbani di Pescara), mentre chi la percorre nel senso dovuto va a velocità folli, eccedendo i 100 km/h in una strada residenziale e di ricongiungimento al centro città. Come residenti abbiamo denunciato più volte il fatto alle autorità competenti ma non siamo nemmeno stati ascoltati. Le nostre raccolte firme e le nostre proteste, dopo oltre 20 anni, non hanno avuto alcun esito".

Ma i problemi non finiscono qui, come sottolinea ancora il lettore: "In aggiunta abbiamo anche il problema dell'invasione dei ratti e dei serpenti. Non abbiamo la possibilità di tenere le finestre di casa aperte perchè la probabilità di ritrovarli nell'abitazione è altissima. Mi auguro che si generi lo sdegno di un'intera comunità che possa così portarci al risultato sperato da 20 anni: la riduzione dell'alta velocità, la fine dei veicoli contromano e la derattizzazione". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Tragedia nel Pescarese, pensionato rimasto vedovo si toglie la vita

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

Torna su
IlPescara è in caricamento