rotate-mobile
social

Pneumatici fuori uso: 919 tonnellate raccolte a Pescara nel 2021

Un risultato molto importante

In totale a Pescara nel 2021 sono state raccolte 919 tonnellate di pneumatici fuori uso a Pescara su un totale di 5051 tonnellate raccolte in tutta la regione da Ecopneus.

L’Abruzzo conquista il 14esimo posto nella classifica delle regioni che hanno generato e raccolto la maggior quantità di pfu - pneumatici fuori uso.

Ecopneus, società senza scopo di lucro principale operatore della gestione dei pfu- pneumatici fuori uso in Italia, è responsabile di circa il 60% dei pfu generati ogni anno in Italia: circa 200.000 tonnellate di pneumatici fuori uso ogni anno, l’equivalente in peso di circa 22 milioni di pneumatici per automobile.

Sono state, nel 2021, 715 le richieste di prelievo di pneumatici fuori uso in Abruzzo arrivate da 1028 gommisti, stazioni di servizio e autofficine.

Se nella provincia di Pescara sono state raccolte 919 tonnellate, a Chieti 2027, a L’Aquila 1100 mentre a Teramo appena 824 tonnellate di pneumatici fuori uso.

Si tratta di un risultato molto importante, che comporta un incremento del 20% della raccolta straordinaria.  

“Il 2021 è stato un anno complesso per l’intero sistema e anche il 2022 è partito segnato dalle conseguenze della situazione sanitaria che stiamo purtroppo ancora vivendo. Lo scorso anno, nonostante la situazione emergenziale, siamo riusciti comunque a raggiungere pienamente gli obiettivi di legge, garantendo una raccolta capillare su tutto il territorio nazionale e dando il nostro contributo per risolvere un problema causa di forti sofferenze per i gommisti. Ecopneus ha messo in campo tutte le risorse di cui dispone, dando immediatamente seguito al provvedimento ministeriale che è intervenuto su un problema strutturale, legato principalmente ai flussi irregolari di pneumatici che ogni anno entrano nel nostro Paese senza documentazione fiscale, che alterano i conteggi sugli obiettivi di raccolta dei soggetti autorizzati, causando importanti perdite per l’erario e sottraendo risorse economiche all’intero sistema di recupero dei pfu. Come Ecopneus siamo orgogliosi di aver fatto la nostra parte e continuare ad alimentare e sostenere un settore d’eccellenza per lo sviluppo dell’economia circolare del Paese, come dimostra il sempre maggior impiego della gomma riciclata da pfu in molti settori, dall’edilizia, all’industria, allo sport, alle infrastrutture” ha dichiarato Federico Dossena, direttore generale di Ecopneus. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pneumatici fuori uso: 919 tonnellate raccolte a Pescara nel 2021

IlPescara è in caricamento