La leggenda della Bella Addormentata d’Abruzzo: la storia di Maja e di suo figlio Ermes

La leggenda della Bella Addormentata d’Abruzzo: la storia di Maja e di suo figlio Ermes

@bellandare Via instagram

La Bella Addormentata è ammirata da tutti gli abruzzesi ed è conosciuta nel resto del mondo. È un simbolo della nostra regione visibile a occhio nudo, lungo il profilo della Majella, e nasconde una storia leggendaria tutta da scoprire.

Il profilo della donna sulla Majella è di Maja, la più bella ninfa delle Pleiadi e figlia di Atlante e Pleione, la più grande di sei sorelle e madre del gigante Ermes, figlio di Zeus.

Maja, dopo che il figlio è stato ferito in battaglia e per sfuggire dai suoi nemici, scappa sul Gran Sasso. Ermes, però, è gravemente ferito e necessita di cure urgenti. La madre abbandona la grotta in cerca di un’erba salvifica ma al suo ritorno trova Ermes senza vita.

Distrutta dal dolore, seppellisce Ermes sul Gran Sasso, che svela il profilo del Gigante che dorme. Lei, invece, si lascia morire poco più in là, e il massiccio della Majella mostra un profilo di donna che guarda il mare: la Bella Addormentata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ancora oggi, secondo la credenza popolare, chi si reca sulla montagna riesce ancora a sentire i lamenti disperati di Maja.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Influenza stagionale e Sars Cov-2, come eseguire la prevenzione nei bambini: le parole del pediatria Silvestre

  • Ex studente del liceo Galilei di Pescara vince la medaglia di bronzo alle olimpiadi della matematica

  • La vigilessa di Pescara Monica Campoli protagonista a "Forum" [VIDEO]

  • Cluster di Covid nella scuola media Rossetti: scatta la chiusura, alunni e personale scolastico in quarantena

  • Il sindaco Masci: "Chiudere vie e piazze per il Coronavirus? Il governo mandi l'esercito"

  • Coronavirus, Marsilio sulle possibili chiusure in Abruzzo: "Non lo escludo ma si lavora giorno per giorno"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento