Martedì, 23 Luglio 2024
social

Giornate Fai di primavera: le nuove tappe nei luoghi poco noti dell’Abruzzo

Numerose le visite a Città Sant'Angelo

Sabato 26 e domenica 27 marzo tornano le giornate Fai di primavera in Abruzzo. Sono previste 41 aperture in 16 comuni della regione, tutte visitabili nel pieno rispetto delle norme di sicurezza Covid e con contributo libero.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina, 18 marzo 2022, nella Sala Tinozzi della Provincia di Pescara dal nuovo presidente del Fai Abruzzo e Molise Roberto Di Monte – alla sua prima uscita ufficiale dopo la nomina avvenuta nelle scorse settimane – dal presidente onorario Massimo Lucà Dazio e dal presidente del Consiglio Regionale Lorenzo Sospiri,  alla presenza dei media regionali e di una nutrita rappresentanza dei 14 presìdi territoriali del Fai Abruzzo che conta 7 delegazioni FAI a L’Aquila, Marsica, Teramo, Pescara, Chieti, Lanciano, Vasto, 2 Gruppi Fai a Sulmona e Ortona e 5 Gruppi Fai Giovani a Teramo, Chieti, Pescara, Lanciano e nella Marsica.

Sull’evento si è espresso il nuovo presidente del Fai Abruzzo e Molise Roberto Di Monte:

“Con le Giornate FAI di Primavera proviamo a tornare alla normalità e di questo ringrazio le nostre Delegazioni che hanno messo a punto un programma di visite, distribuito su tutto il territorio, che in questa edizione copre insieme la storia e l’attualità, così accanto alla all’arte e alla cultura in senso stretto ci saranno aperture di luoghi davvero originali con percorsi dedicati all’ambiente, ma anche alla produzione, alla tecnologia o all’archeologia industriale, in ognuno dei quali i visitatori, accompagnati dai nostri volontari, potranno tornare a stupirsi di fronte alla ricchezza passata e contemporanea che offre la nostra regione”.

Le Giornate Fai quest’anno sono alla 30esima edizione e dal 1993 ad oggi 14.090 luoghi di storia, arte e natura sono stati aperti in tutta Italia, visitati da oltre 11.600.000 cittadini grazie a 145.500 volontari e 330.000 studenti “Apprendisti Ciceroni”. 

In provincia di Pescara le aperture previste riguardano Città Sant’Angelo (delegazione Fai di Pescara). Per l’occasione sarà possibile visitare:

  • la Chiesa di San Francesco, sabato 26 e domenica 27 marzo dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18 (ultimo ingresso ore 17.30);
  • la Chiesa di Santa Chiara, sabato 26 e domenica 27 marzo dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18 (ultimo ingresso ore 17) - prenotazione consigliata
  • Collegiata di San Michele Arcangelo, sabato 26 e domenica 27 marzo dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18 (ultimo ingresso ore 17) - prenotazione consigliata
  • Gli affreschi nascosti di San Michele Arcangelo – visita speciale - sabato 26 e domenica 27 marzo dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18 (ultimo ingresso ore 17) - prenotazione consigliata
  • Il borgo: tra dimore storiche, chiese, torri e cortili, sabato 26 e domenica 27 marzo dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18 (ultimo ingresso ore 17.30)
  • Palazzo Crognale, sabato 26 e domenica 27 marzo dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18 (ultimo ingresso ore 17) – visita riservata agli iscritti Fai

Per scoprire tutte le altre tappe e luoghi delle giornate Fai in Abruzzo e nel resto di Italia, basta cliccare qui.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornate Fai di primavera: le nuove tappe nei luoghi poco noti dell’Abruzzo
IlPescara è in caricamento