Domenica, 20 Giugno 2021
social

Con l’Abruzzo in zona arancione torna l’autodichiarazione per attestare gli spostamenti

Le nuove misure di contenimento del contagio da Covid-19 saranno in vigore da domani, mercoledì 11 novembre

Dopo che il presidente Marsilio ha annunciato che l’Abruzzo diventa zona arancione, torna l’autodichiarazione per attestare gli spostamenti al di fuori del proprio Comune di residenza e della propria Regione.

Le nuove misure di contenimento del contagio da Covid-19 saranno in vigore da domani, mercoledì 11 novembre, e i cittadini dovranno tornare a munirsi dell’apposito modulo, esattamente come fatto nei mesi scorsi, durante il lockdown nazionale.

L’autodichiarazione zona arancione, all’interno della quale al momento ci sono anche Umbria, Toscana, Basilicata e Liguria insieme a Puglia e Sicilia, si rende necessaria per gli spostamenti autorizzati dal decreto: comprovate esigenze di lavoro, motivi di salute, altre ragioni di urgenza e di necessità, scuola per le lezioni che restano attive in presenza.

A questo link potete scaricare il nuovo modello dell’autocertificazione di novembre 2020 valido in Abruzzo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con l’Abruzzo in zona arancione torna l’autodichiarazione per attestare gli spostamenti

IlPescara è in caricamento