rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
social

Autodichiarazione Coronavirus: ancora un nuovo modulo, che potete scaricare qui

L’autodichiarazione, rispetto al modulo precedente, presenta ulteriori aggiunte

Cambia ancora il modello dell’autocertificazione per contenere la diffusione del Coronavirus e giustificare i pochissimi spostamenti consentiti dall’ultimissimo decreto, che risale al 22-23 marzo 2020. L’autodichiarazione, rispetto al modulo precedente, presenta ulteriori aggiunte.

Non si dichiara solo di non essere sottoposto alla misura della quarantena e di non essere risultato positivo al Covid-19 di cui all'articolo 1, comma 1, lettera c), del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 8 marzo 2020. Va indicato infatti l’indirizzo da cui è iniziato lo spostamento nonché il luogo di destinazione.

Vanno inoltre chiaramente specificati sia la residenza sia il domicilio.

I motivi per giustificare gli spostamenti sono:

  • comprovate esigenze lavorative
  • motivi di salute
  • situazione di necessità
  • assoluta urgenza.

La voce assoluta urgenza sostituisce la precedente “rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza” in quanto viene recepito il dpcm del 22 marzo che vieta i trasferimenti da un Comune all'altro.

Per scaricare il nuovo modello dell’autocertificazione 22-23 marzo, clicca qui.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autodichiarazione Coronavirus: ancora un nuovo modulo, che potete scaricare qui

IlPescara è in caricamento