rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
social

Aumentano gli imballaggi avviati a riciclo nel 2021: l'Abruzzo è tra le regioni più virtuose

Performance positiva nel 2021 per l’Abruzzo che si inserisce tra le regioni più virtuose con più di 25 kg per abitante

Le quantità di imballaggi in plastica avviate a riciclo a opera di Corepla - Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica – nel 2021 sono cresciute nonostante diverse difficoltà.

L’andamento positivo dei valori delle materie prime seconde ha altresì permesso a Corepla di migliorare i ricavi dalle vendite all’asta delle frazioni valorizzabili. Questa situazione ha consentito di ridurre il Cac (Contributo Ambientale Conai) per quasi tutti gli imballaggi in materiali plastici e in particolare per quelli che hanno portato al miglioramento dei risultati economici.

Cresce, quindi, la raccolta differenziata degli imballaggi in plastica nel 2021: la raccolta conferita ai centri di selezione è stata di 1.475.747 tonnellate, con un aumento del 3% rispetto al 2020. Anche quest’anno un nuovo record in termini di quantità trattata, che porta l’Italia ad un pro capite medio annuo di 24,9 kg. Secondo il report Corepla, l’Abruzzo è tra le regioni più virtuose, con 25,1 kg per abitante.

“Gli italiani stanno mettendo un impegno notevole per differenziare i rifiuti in modo corretto, grazie anche alle iniziative messe in atto da Comuni e Imprese. I numeri emersi oggi attestano che la strada è quella giusta; ora però è necessario uno sforzo ulteriore da parte di tutti per mantenere l’eccellenza che abbiamo raggiunto in termini di percentuale di raccolta differenziata degli imballaggi in plastica e di avvio a riciclo. Noi continueremo a mettere a disposizione del Paese la nostra competenza ed esperienza per costruire sui traguardi di oggi, gli ambiziosi obiettivi di domani” – ha dichiarato il presidente Quagliuolo.

Il servizio di raccolta e riciclo è ormai capillare in tutto il Paese: sono 7.583 i Comuni serviti (96%) con il coinvolgimento del 98% dei cittadini.

Da notare come i dati di raccolta delle singole Regioni si stiano sempre più avvicinando al dato medio nazionale, superando gli enormi divari che sino a qualche anno fa caratterizzavano la situazione italiana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumentano gli imballaggi avviati a riciclo nel 2021: l'Abruzzo è tra le regioni più virtuose

IlPescara è in caricamento