rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Salute

Sono 200 le persone che hanno aderito alla campagna di screening per i tumori al collo e alla testa

Successo della campagna di screening gratuito per la prevenzione dei tumori testa-collo promosso dalla Asl di Pescara

Ha riscosso successo la campagna di screening gratuito per la prevenzione dei tumori testa-collo promossa dalla Asl di Pescara nell'ambito del "Make Sense Campaign 2022. Hai la testa a posto?".
I controlli gratuiti sono stati eseguiti dal 20 al 22 settembre dall’unità operativa complessa di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico-Facciale dell'ospedale civile, recentemente nominata centro di riferimento regionale per le neoplasie del distretto testa-collo, direttore Claudio Donadio Caporale.

La campagna Make Sense è un’iniziativa promossa dalla società europea dei tumori testa collo (european head and neck society, Ehns), di cui in Italia è promotore l'associazione italiana oncologia cervico cefalica (Aiocc).

Il numero di pazienti visitati è pari a 199 di cui 117 donne e 82 uomini. Età media 54,94 anni. Numero pazienti rimandati per approfondimenti 101 di cui 57 donne e 44 uomini. Età media 55,26 anni. Di questi 58 i fumatori 58 di cui 27 donne e 31 uomini. Alcolismo 4 (solo uomini), infezione da papilloma virus (Hpv) 17 di cui 15 donne e 2 uomini. 
«Con questa iniziativa», si legge in una nota, «la Asl di Pescara ha inteso aumentare la consapevolezza dei sintomi legati ai tumori della testa e del collo, promuovendo un tempestivo ricorso al medico per una diagnosi precoce che può aiutare a migliorare la prognosi nei pazienti affetti da malattia. L'educazione alla prevenzione passa attraverso l'adozione di stili di vita corretti, che limitano l'insorgenza dei tumori (tra i maggiori fattori di rischio infatti si annoverano fumo e alcool)».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sono 200 le persone che hanno aderito alla campagna di screening per i tumori al collo e alla testa

IlPescara è in caricamento