rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Salute

L'Asl di Pescara lancia il teleconsulto per le visite

Utile per l'emergenza-urgenza, permetterà di abbattere fino al 75% i trasferimenti impropri. Con tre sistemi e 9 stazioni di controllo si potranno effettuare consulenze mediche a distanza tra gli ospedali di Pescara, Penne, Popoli e Chieti

Ridurre i tempi di identificazione della patologia, migliorare l'esito clinico dei pazienti per numero di patologie individuate, trattare tempestivamente l'urgenza clinica, abbattere fino al 75% i trasferimenti impropri, aumentare le specialità cliniche offerte ai pazienti: questi gli obiettivi del progetto di televisita-teleconsulto avviato dalla Asl di Pescara che, con tre sistemi e nove stazioni di controllo, consentirà di effettuare consulenze mediche a distanza tra gli ospedali di Pescara, Penne, Popoli e Chieti.

Si tratta di tre sistemi di presenza remota robotica che collegano i medici con i pazienti: il professionista sarà in grado di essere presente virtualmente, allo scopo di fornire una tempestiva ed efficace presa in carico di pazienti affetti da patologie tempo-dipendenti. Il sistema - telecamera ad alta risoluzione, audio, stetoscopio e possibile collegamento di dispositivi quali ecografo, ecocardiografo o dermatoscopio - consente di diagnosticare la patologia e di avviare la terapia in loco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Asl di Pescara lancia il teleconsulto per le visite

IlPescara è in caricamento