rotate-mobile
Ristoranti

Guida Michelin 2023: le stelle assegnate ai migliori ristoranti d’Abruzzo

Le nuove stelle verdi Michelin e le riconferme assegnate ai migliori ristoranti abruzzesi e d'Italia

La grande novità di quest’anno è che anche lo chef Antonino Cannavacciuolo con il suo ristorante Villa Crespi di Orta San Giulio ha guadagnato le tre stelle Michelin, ossia il massimo riconoscimento, entrando di fatto nell’olimpo dei grandi ristoratori d’Italia, che attualmente sono 12.

Insieme a Cannavacciuolo troviamo Reale a Castel di Sangro (AQ) di Niko Romito e i ristoranti Piazza Duomo ad Alba (CN), Da Vittorio a Brusaporto (BG), St. Hubertus, a San Cassiano (BZ), Le Calandre a Rubano (PD), Dal Pescatore a Canneto Sull’Oglio (MN), Osteria Francescana a Modena, Enoteca Pinchiorri a Firenze, La Pergola a Roma, Mauro Uliassi a Senigallia (AN) e Enrico Bartolini al Mudec a Milano.

La cerimonia, presentata da Petra Loreggian e trasmessa in livestreaming, è stata un susseguirsi di emozioni: 38 nuove stelle che hanno interessato 13 regioni delle quali 4 new entry.

Nella guida Michelin Italia 2023 sono 33 le novità. Tra queste, l’assegnazione della stella al Cannavacciuolo Vineyard, ristorante a Casanova di Terricciola in provincia di Pisa, guidato dal giovane chef Marco Suriano: un’ulteriore buona notizia per Antonino Cannavacciuolo. Da segnalare, inoltre, l’assegnazione della stella a un ristorante vegetariano, I Tenerumi, ristorante dell’isola di Vulcano, che viene anche premiato con la stella verde per l’impegno per una cucina più sostenibile.

In totale nella nuova guida Michelin Italia 2023 ci sono 385 ristoranti stellati così suddivisi:

  • con una stella 335 ristoranti di cui 33 novità
  • con due stelle 38 ristoranti (4 novità)
  • con tre stelle 12 ristoranti (1 novità)

A questi riconoscimenti si aggiungono le Stelle Verdi Michelin, per un totale di 48 locali di cui 19 new entry.

La Stella Verde è un simbolo che contraddistingue i ristoratori in prima linea sul fronte della sostenibilità.

Tra i nuovi ingressi troviamo anche due ristoranti in Abruzzo, di cui uno in provincia di Pescara. Si tratta de La Bandiera di Civitella Casanova, che oltre alla stella verde conferma la sua stella Michelin anche quest’anno.

Sempre a proposito di Abruzzo, c’è il D.One Restaurant di Montepagano, che allo stesso modo ha sia una stella verde che una stella Michelin.

Anche Villa Maiella di Guardiagrele ottiene la sua stella Michelin, dopo 15 anni di successi, così come Al Metrò di San Salvo Marina, giunto a 11 anni di stella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida Michelin 2023: le stelle assegnate ai migliori ristoranti d’Abruzzo

IlPescara è in caricamento