rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Quartieri Caramanico terme

Testa replica al Pd sulle terme di Caramanico: "Ci aspettavamo fondi dal Governo che non sono arrivati"

Il capogruppo alla Regione di Fratelli d'Italia replica alle accuse mosse da Silvio Paolucci e dal senatore Luciano D'Alfonso del Pd

Il capogruppo alla Regione di Fratelli d'Italia Guerino Testa interviene replicando a Silvio Paolucci e Luciano D'Alfonso del Pd sulla questione della chiusura delle terme di Caramanico, parlando di strumentalizzazioni da parte del capogruppo regionale del Partito democratico per scopi personali e ricordando che le terme siano chiuse per intervento del tribunale con decreto fallimentare, dopo una pessima gestione fatta di inefficienza per la quale hanno pagato i cittadini abruzzesi privati di un centro d'eccellenza sanitario nazionale.

"Non sfugge l’evidenza di come negli ultimi anni, a fronte di continue forzature fatte dalla proprietà che garantiva l’apertura del centro per tempi molto limitati offrendo ai pochi cittadini un lavoro assai precario, la precedente amministrazione regionale abbia cercato sempre di nascondere la polvere sotto il tappeto non affrontando mai il problema con determinazione , facendo invece perdurare oltre ogni ammissibile tempo lo stato comatoso dell’impianto termale degno di ben altra sorte.

Tutti oggi siamo vittime di questa azione politica superficiale, condotta solo per garantire il mantenimento di privilegi di pochi ed è proprio per questo che con responsabilità stiamo cercando, attraverso il dialogo e mettendo a sistema le migliori competenze, di rilanciare la struttura con l’obiettivo di assicurare sviluppo al territorio e lavoro durevole e dignitoso. A dire il vero, ci saremmo aspettati, in questi giorni, un annuncio da parte degli esponenti del partito democratico di finanziamenti messi a disposizione del termalismo abruzzese e di Caramanico Terme nella legge di bilancio 2022, ma così non è stato." Secondo Testa, ai fatti il Pd preferisce le passerelle e i convegni ed auspica che le responsabilità sulla questione delle terme non vengano addossate ingiustamente al governo Marsilio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Testa replica al Pd sulle terme di Caramanico: "Ci aspettavamo fondi dal Governo che non sono arrivati"

IlPescara è in caricamento