Zona rossa in Abruzzo, Sclocco chiarisce: "Gli studi degli psicologi sono aperti"

La consigliera comunale, a proposito dell'ordinanza della Regione che entra in vigore da oggi (18 novembre), spiega che i lavoratori come lei sono pienamente operativi perché "la nostra è una professione sanitaria"

Marinella Sclocco, psicologa e consigliera comunale

Gli studi degli psicologi sono aperti anche quando c'è la zona rossa. Lo chiarisce Marinella Sclocco, che svolge appunto la professione di psicologa.

La consigliera comunale, a proposito dell'ordinanza della Regione Abruzzo che entra in vigore da oggi (18 novembre), spiega infatti che i lavoratori come lei sono pienamente operativi perché "la nostra è una professione sanitaria per cui è possibile spostarsi".

Non è necessario dire che ci si sta recando da uno psicoterapeuta, ma "basta portare con sè una autocertificazione in cui scrivere il nome del professionista e il numero di telefono dello studio, così da consentire la verifica in caso di controllo", precisa la Sclocco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per il Tg1 l'Abruzzo diventa "#zonarozza": la gaffe spopola sul web

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • Furto d'identità a Pescara, il caso finisce a "Le Iene" [VIDEO]

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Ha i sintomi del Covid dopo la positività del coinquilino ma il tampone arriva dopo 20 giorni, il racconto di un pescarese

Torna su
IlPescara è in caricamento