rotate-mobile
Politica Zanni

Inaugurato a Zanni il murale - giardino "orizzonti" dell'artista Macs [FOTO]

Il murale è stato inaugurato e benedetto dal parroco Don Ezio questa mattina in via Tripoti dinanzi a tanti residenti e alla presenza del sindaco Carlo Masci

Importante cerimonia oggi 26 marzo a Zanni, dove in via Tripodi è stato inaugurato il murale giardino "Orizzonti" dell'artista Antonello Macs, davanti ai residenti ed alla presenza, fra gli altri, del sindaco di Pescara Carlo Masci, del presidente della Fondazione Aria, Dante Marianacci, del direttore artistico Alessandro Sonsini, del presidente del Consiglio comunale Marcello Antonelli, degli assessori e consiglieri comunali, ldella vedova di Gianni Cordova. Il murale si affaccia su un giardino pensato per ridare vita sociale ai cittadini della zona, con il sindaco Masci che ha dichiarato:

"Qui una volta c’era un muro anonimo, rovinato e oggi invece c’è uno spazio accogliente, c’è un bel parco dove gli abitanti di questo quartiere avranno la possibilità di crescere come comunità. Il murale che porta la firma di Antonello Macs  ritrae un ragazzo del quartiere degli anni '70 seduto su una vespa. Il suo ritratto rappresenta simbolicamente uno dei ragazzi di Zanni che in quegli anni Gianni Cordova ha sottratto alla tossicodipendenza con la sua attività nel quartiere. Ma altre attività sono in programma anche in altri quartieri popolari di Pescara, ad esempio a  Rancitelli, perché crediamo che le cosiddette periferie debbano essere oggetto di inclusione e non di marginalizzazione. L’ho detto fin da quando questa amministrazione si è insediata"

Il direttore artistico del Murap Sonsini ha aggiunto:

"L'opera ha preso la mosse da una chiacchierata con un residente del palazzo, da lui poi abbiamo allargato agli altri cittadini. Questa è la rappresentazione complessiva - ha continuato Sonsini - di un lavoro di ascolto con la gente del quartiere, che è stata fondamentale per la condivisione degli interventi da realizzare". Anche il giardino è stato inaugurato questa mattina, realizzato dove prima sorgeva una rotatoria e che invece ora è un giardino con piante messe a dimora, un prato, due gazebi attrezzati con altrettanti monoblocchi seduta/tavolo e un impianto d'illuminazione che assicurerà il suo utilizzo anche durante le notti d'estate. La presidente della Fondazione Aria Marianacci:

"La collaborazione con il Comune ci ha permesso di mettere in piedi un modello che è replicabile e che permette di dare grande risalto al valore sociale della cosiddetta arte pubblica. La Fondazione Aria è presente a beneficio della città e continuerà ad esserlo" mentre l'assessore comunale Carota ha aggiunto che quest'opera è la dimostrazione che l’arte e la bellezza possono davvero cambiare il mondo e influire quindi sulla vita dei cittadini".

Inaugurazione murale giardino Zanni

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurato a Zanni il murale - giardino "orizzonti" dell'artista Macs [FOTO]

IlPescara è in caricamento