menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La proposta della consigliera Zamparelli: "Foto e immagini di Pescara sulle vetrine delle attività vuote"

La consigliera di Fdi ha proposto un regolamento per ridare decoro all'immagine della città laddove vi sono vetrine di attività vuote e spesso abbandonate e sporche

Un regolamento per disciplinare il decoro delle vetrine di attività commerciali ed aree private ad uso pubblico. La proposta arriva dalla consigliera di fratelli d'Italia Zamparelli, in merito alla situazione di molti negozi o locali dismessi che rovinano l'immagine della città di Pescara, a causa dell'incuria e del degrado.

I proprietari, locatari o concessionari di immobili dovranno dunque mantenere puliti questi locali e le aree circostanti, rimuovendo sporcizia e rifiuti all'interno dei locali, ed ipotizzando di installare davanti alle vetrine foto ed immagini peculiari della città o dei suoi personaggi simbolo come D'Annunzio e Flaiano, comunicando il trasferimento di attività ed offerte in modo ordinato e consono.

Ritengo che tali misure si rendano assolutamente necessarie per contribuire a migliorare  l'immagine della nostra città - afferma - la mozione che ho avanzato quest'oggi, nasce da una attenta attività di ricognizione che ha messo in luce l'esistenza di situazione sgradevoli alla vista e al comune vivere e che necessitano, dunque, di regole mirate a ripristinare ambienti sani ed invitanti.

L'obiettivo, ha concluso la consigliera, è quello di sensibilizzare i cittadini a collaborare per migliorare l'immagine attrattiva di Pescara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento