rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Politica

Volo di ricognizione con la guardia costiera per il sindaco Masci in visita alla base aeromobili

Il primo cittadino di Pescara si è recato in visita nella base aeromobili della guardia costiera salendo a bordo di un aereo per una ricognizione sopra l'area del porto

Il sindaco di Pescara Carlo Masci ha effettuato questa mattina 3 agosto un volo di ricognizione sul porto di Pescara assieme ad un mezzo aereo della base aeromobili della guardia costiera di Pescara, dove si è recato in visita.

Il monitoraggio si è concentrato sull’intera aerea portuale e retroportuale del porto canale commerciale della città, oggetto di interventi infrastrutturali attuativi del piano regolatore portuale approvato e delle restrostanti vie di accesso di “ultimo miglio” funzionali ad un completo sviluppo del porto di Pescara. La guardia costiera evidenzia il rapporto stretto e ormai consolidato fra l'amministrazione comunale e il corpo, per una sinergia necessaria al fine di offrire il massimo servizio ai cittadini.

Al rientro, il sindaco ha visitato la base aeromobili – nucleo eereo e sezione volo elicotteri guardia gostiera, ricevuto dal comandante della base, capitano di fregata Roberto D’Arrigo che ha illustrato le recenti attività operative effettuate dal personale di volo e le caratteristiche degli aeromobili in dotazione (aerei Atr42mp ed elicotteri Aw139cp).

Masci inoltre ha incontrato una rappresentanza del personale cui ha espresso la propria gratitudine ed apprezzamento per il costante diuturno impegno profuso dagli “equipaggi di volo”, impegnati nelle attività di salvaguardia della vita umana in mare, a tutela dell’ambiente marino e costiero, in un tratto di mare di particolare pregio, ancor più durante la stagione estiva. una rappresentanza del personale cui ha espresso la propria gratitudine
ed apprezzamento per il costante diuturno impegno profuso dagli “equipaggi di volo”, impegnati nelle attività di salvaguardia della vita umana in mare, a tutela dell’ambiente marino e costiero, in un tratto di mare di particolare pregio, ancor più durante la stagione estiva.

La visita si è conclusa con la consegna del tradizionale berrettino dei “Reparti di Volo” della guardia costiera e con la firma del “giornale storico”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volo di ricognizione con la guardia costiera per il sindaco Masci in visita alla base aeromobili

IlPescara è in caricamento