Sabato, 13 Luglio 2024
Politica Montesilvano

Violenze sugli autobus TUA, tornano le passeggiate antidegrado

Marco Forconi, portavoce del Comitato Riprendiamoci Montesilvano, ha annunciato che da questa settimana l'iniziativa riprenderà all'interno dei bus e nelle linee più a rischio: "Sono davvero troppi gli episodi di violenza e vandalismo"

Dopo l'ultimo episodio che ha visto protagonista un senegalese, andato in escandescenze su un autobus di Montesilvano, il Comitato Riprendiamoci Montesilvano esprime solidarietà a tutti gli autisti e i controllori impegnati nella tratta Montesilvano-Pescara e annuncia "il ritorno delle 'passeggiate' (attuate in passato da altre realtà politiche e associative e con straordinari risultati) all'interno dei bus e nelle linee più a rischio", a partire da questa settimana.

Dichiara Marco Forconi, portavoce del Comitato:

"Sono davvero troppi gli episodi di violenza e vandalismo all'interno dei mezzi pubblici, sia da parte di italiani che stranieri, e tali accadimenti non sembrano subire una flessione. Intendiamo precisare, per istituzioni, personale dipendente della TUA e passeggeri, che i volontari non svolgeranno alcuna attività di controllo sui titoli di viaggio, prefiggendosi unicamente un effetto deterrenza contro degrado e inciviltà all'interno dei bus attraverso una presenza decisa e disciplinata, circoscrivendo l'azione al solo territorio di Montesilvano". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenze sugli autobus TUA, tornano le passeggiate antidegrado
IlPescara è in caricamento