rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Politica

Viadotto Cerrano della A14, il Ministro De Micheli: "Nuovo piano di Aspi, non ci sono soluzioni immediate"

Il ministro delle infrastrutture e trasporti ha fatto sapere che oggi Autostrade per l'Italia presenterà un nuovo piano emergenziale alla procura di Avellino per la questione del viadotto sequestrato

Nuovo piano emergenziale per risolvere la questione del viadotto Cerrano della A14, sequestrato dalla procura di Avellino con il divieto di transito per i mezzi pesanti. Autostrade per l'Italia, infatti, oggi presenterà il piano all'autorità giudiziaria campana auspicando che possano arrivare novità positive.

Ad annunciarlo il ministro delle infrastrutture e trasporti De Micheli, che stava partecipando ad un convegno di Anci Marche sul tema delle infrastrutture e viabilità post sisma. Il ministro ha spiegato che il nodo del viadotto Cerrano è uno dei più complicati da risolvere e il dialogo con Aspi è iniziato immediatamente, aggiungendo però che qualsiasi soluzioni non prevede "tempi immediati" di risoluzione. L'obiettivo, prosegue la De Micheli, è quello di trovare soluzioni compatibili con la qualità della viabilità sostenibile.

CAOS TRAFFICO, SINDACI IN RIVOLTA

Il blocco ai mezzi pesanti, lo ricordiamo, impone l'uscita obbligatoria per i tir e veicoli con peso superiore alle 3,5 tonnellate a Pescara Nord in direzione Ancona e a Pineto in direzione Bari, con conseguente congestione delle arterie stradali tradizionali, soprattutto lungo la statale 16 adriatica nel tratto fra Pineto, Silvi, Città Sant'Angelo ed in parte Montesilvano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viadotto Cerrano della A14, il Ministro De Micheli: "Nuovo piano di Aspi, non ci sono soluzioni immediate"

IlPescara è in caricamento