Politica Via Romualdo Pantini

Lavori per la nuova via Pantini, il caso finisce in Parlamento: interrogazione di Fratoianni (Sinistra Italiana)

Nuovo capitolo della vicenda relativa all'allargamento della strada della zona sud di Pescara per il quale sono stati già abbattuti alcuni alberi

Il caso riguardante il taglio degli alberi di via Pantini a Pescara finisce in Parlamento.
Infatti è stata presentata un'interrogazione al ministro dell'Ambiente da parte di Nicola Fratoianni.

«Sinistra Italiana Abruzzo», fa sapere il segretario regionale Daniele Licheri, «si è attivata insieme al nostro ufficio legislativo della Camera e abbiamo  presentato un'interrogazione parlamentare al ministro dell'Ambiente tramite il nostro deputato Nicola Fratoianni sulla vicenda di Via Pantini a Pescara».

«Siamo convinti che la "soluzione" agita e agitata dal sindaco di Masci di radere al suolo una parte della riserva regionale non possa essere tollerabile», aggiunge Licheri, «inutile mettere le mani avanti e appellarsi a mancanze del passato, crediamo che le istituzioni e in particolare il consiglio comunale possano e debbano trovare su input delle associazioni e dei cittadini che si sono giustamente attivati e che ringraziamo, soluzioni alternative e fermare immediatamente i lavori salvaguardando il patrimonio arboreo non ancora abbattuto: è forse utile ricordare ai nostri amministratori che una volta eletti loro dovrebbero tutelare e custodire la nostra città e non diventarne i "padroni" assoluti. Visto la connivenza della Regione Abruzzo nel permettere un tale scempio ci siamo appellati al Ministero per tutelare un bene comune fondamentale per il futuro del nostro territorio: la Pineta d'annunziana. Nei prossimi giorni manderemo il testo completo dell'atto parlamentare».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori per la nuova via Pantini, il caso finisce in Parlamento: interrogazione di Fratoianni (Sinistra Italiana)

IlPescara è in caricamento