Politica Centro / Via Firenze

Via Firenze, è polemica per la vetrina di un negozio sul palazzo neo - liberty - FOTO -

La capogruppo al Comune del M5s Alessandrini solleva il caso sulla vetrina allestita sulla facciata di un palazzo neo liberty in pieno centro

Verificare se tutte le norme riguardanti la tutela del patrimonio storico architettonico della città siano state rispettate in via Firenze, dove fa discutere l'allestimento di una vetrina di un'attività commerciale al pian terreno di un palazzo neo liberty. A sollevare il caso è la consigliera del M5s Alessandrini, che ha scritto al Comune per chiedere approfondimenti sulla vicenda. Sulla facciata infatti sono stati apposti dei pannelli adesivi multicolor, facendo storcere il naso a molte persone per l'impatto evidente sul palazzo storico.

Il palazzo, aggiunge la Alessandrini, è classificato come A1, il più alto valore storico possibile, situato in un’area pedonale nel pieno centro cittadino:

Per gli edifici classificati in categoria A1, come quello in questione, sono ammessi solo interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, di restauro conservativo, di risanamento igienico ed edilizio e cambio d'uso, senza alcuna alterazione esterna.

E' palese, invece, quanto l'intervento realizzato, che da molti è stato definito un mero deturpamento, abbia stravolto la facciata esterna, sia sotto il profilo dei materiali che dei colori di finitura, totalmente differenti rispetto al resto dell'edificio. Leggiamo con stupore che secondo l'assessore Cremonese il Comune non debba fornire alcuna autorizzazione sull’allestimento delle costruzioni private, come se le attività commerciali potessero permettersi di fare ciò che vogliono del patrimonio cittadino.

La consigliere pentastellata plaude all'apertura di nuove attività in centro, purchè rispettino le regole che devono essere fatte rispettare dal Comune..

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Firenze, è polemica per la vetrina di un negozio sul palazzo neo - liberty - FOTO -

IlPescara è in caricamento