rotate-mobile
Politica Marina Nord

Via Buozzi e Museo del Mare, SEL: "Degrado ed abbandono"

SEL, con il coordinatore cittadino Ettorre, interviene in merito al degrado nella zona di via Buozzi e del Museo del Mare

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPescara

Sinistra Ecologia Libertà Pescara, tramite il suo Coordinatore comunale Roberto Ettorre, denuncia il degrado in cui versa Via Bruno Buozzi a Pescara: erba alta, rifiuti, marciapiedi sporchi (come da foto allegate). La zona, che oltre ad essere residenziale presenta diverse attività commerciali, è completamente abbandonata a se stessa e il degrado regna incontrastato.

Oramai sono tantissime le zone della città lasciate a loro stesse, questa amministrazione non è in grado non solo di progettare il futuro di questa città, ma neanche di pensare all’ordinaria manutenzione. Il degrado di Via Bruno Buozzi, si va ad aggiungere all’incompiuta del Museo del Mare, che è oramai uno dei tanti simboli del fallimento della giunta Mascia.

Il “Museo” è chiuso e abbandonato, l’erba intorno è cresciuta a dismisura, è mal recintato e quindi facile preda di vandali, i reperti sono chiusi chissà dove a marcire. Chiediamo alla giunta di intervenire immediatamente per rispondere alle esigenze della comunità di Borgomarino Nord.

Degrado via Buozzi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Buozzi e Museo del Mare, SEL: "Degrado ed abbandono"

IlPescara è in caricamento