In via Battisti la Ztl non può partire per la mancanza di cartelli con i nuovi orari: beffa per i gestori dei locali

Il caso è stato sollevato dal consigliere comunale Pd Giampietro che evidenzia come la situazione penalizzerà diversi esercenti

Beffa per gli esercenti e gestori dei locali in via Battisti nel tratto fra via quarto dei Mille e via De Amicis, dove di fatto non potrà partire la Ztl con i nuovi orari a causa della mancanza dei cartelli aggiornati. Lo ha fatto sapere il consigliere comunale Pd Giampietro, ricordando che con la modifica degli orari e un'interpretazione più restrittiva delle norme, il Comune ritiene di non avere la possibilità di multare e rimuovere le autovetture che restano parcheggiate in quel tratto di strada sottratto al traffico dal centrosinistra nei mesi estivi.

Ora però i cartelli provvisori non permettono di rimuovere le automobili, creando danni agli esercenti nelle ore concesse di apertura al pubblico. Il Comune, secondo Giampietro, avrebbe ordinato i nuovi cartelli senza sapere però quando potrà riceverli e quando saranno installati:

Il risultato è un nuovo pasticcio, del quale pagheranno il prezzo gli esercenti che in pieno luglio non potranno posizionare i tavoli all'aperto perché la via è occupata dalle automobili per il caos prodotto dalla giunta Masci. Una beffa per gli operatori dopo tre mesi di lockdown.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giampietro auspica una rapida risoluzione, allineando gli orari della ztl con quelli della nuova ordinanza, datosi che vi è uno scarto di mezz'ora che crea confusione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Che paura la Pantafica! Storia della spaventosa leggenda abruzzese

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • Malore nel bagno di un autogrill sull’A14, muore un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento