rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Politica

Vertice in Comune per accogliere i bimbi ucraini nelle scuole e nidi d'infanzia della città

La riunione è stata convocata dall'amministrazione comunale con l'intervento dei presidi degli istituti scolastici pescaresi

L'amministazione Masci si prepara ad accogliere nel migliore dei modi i bambini ucraini che sono arrivati e che arriveranno in città. Questa mattina 9 marzo, infatti, si è tenuto un vertice in Comune alla presenza dei dirigenti scolastici dei nidi d’infanzia, primarie e  medie di primo grado. L'obiettivo è quello di pianificare al meglio l'inserimento di questi bambini nelle classi scolastiche. Presente l'assessore e vicesindaco Gianni Santilli promotore dell'incontro, che ha voluto predisporre un piano di attività e disponibilità dei vari istituti scolastici da presentare poi al prefetto Giancarlo Di Vincenzo:

"Attendiamo quelle che saranno le indicazioni operative del signor Prefetto - ha detto Gianni Santilli - ma siamo certamente nelle condizioni di mettere a disposizione mediatori interculturali e  operatori per il supporto psicologico dei bambini che giungeranno o sono già giunti qui dai territori martoriati dalla guerra in atto." Il sindaco Masci ha ringraziato i dirigenti scolastici per la disponibilità e collaborazione dimostrata. Ricordiamo che la prefettura fin dallo scoppio del conflitto in Ucraina sta coordinando, assieme alle altre istituzioni, alle forze dell'ordine e alle associazioni di volontariato sul territorio, l'accoglienza dei cittadini ucraini che fuggono dalla guerra.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertice in Comune per accogliere i bimbi ucraini nelle scuole e nidi d'infanzia della città

IlPescara è in caricamento